Seguici su

Cronaca Live

Salgono sul tram due disabili: il mezzo rimane fermo per più di un’ora

Padre e figlio disabili salgono sul tram: il mezzo costretto a fermarsi per un’ora e mezza

Pubblicato

il

L’increscioso episodio è accaduto ieri pomeriggio, 5 marzo 2019: due disabili – per la precisione padre e figlio – sono saliti su un tram della linea 4. Il mezzo si trovava in Corso Giulio Cesare, nel quartiere Falchera, luogo in cui è rimasto fermo per ben un’ora e mezza. Il motivo? Una discussione tra il personale della GTT e i disabili.

Tutta colpa di una discussione

Il disabile era appena salito sul tram, insieme al figlio minorenne. Entrambi erano su una carrozzina. Il padre si chiama Aurelio Albanese, un uomo di 64 anni che, tra le altre cose, è anche il coordinatore regionale dello sportello del malato. Poco dopo essere salito sul mezzo è stato invitato a scendere a causa di un problema con il regolamento della GTT. Tale normativa, infatti, prevede che – per motivi di sicurezza – due carrozzine non possano viaggiare nello stesso mezzo.

Le proteste

Inutile dire che alla discussione hanno partecipato anche molti passeggeri del tram, fino a che non è dovuta intervenire la polizia e un disability manager della GTT. Fortunatamente le altre persone che si trovavano nel tram sono state inviate a un altro mezzo che è stato fatto arrivare sul posto appositamente per loro.

Un precedente

Sembra che l’uomo avesse dichiarato che una situazione simile non gli era mai capitata, nonostante viaggiasse spesso insieme al figlio. D’altro canto, sul tram vi erano due postazioni per le persone disabili. Quindi, chi aveva ragione? Probabilmente, tutti e due. La situazione, infatti, è cambiata recentemente, a seguito di un incidente avvenuto il mese scorso su un bus della linea 59. In quel frangente, infatti, un disabile è morto dopo aver fatto una brutta caduta.

Al ritorno, stessa storia

Purtroppo, la situazione non è migliorata dopo l’intervento del disability manager anche se inizialmente ha permesso al mezzo di portare padre e figlio presso la loro destinazione. Al ritorno, tuttavia, c’è stato lo stesso problema e il tram è rimasto fermo per 45 minuti. Anche in questo caso è dovuto intervenire nuovamente il disability manager. Pare che da ora in poi non sia permessa la presenza di più carrozzine contemporaneamente. Quindi, per alcune persone disabili non sarà affatto semplice spostarsi tra le varie vie della città. Salvo intervento del disability manager.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità