Paola Pisano nuovo ministro all’Innovazione. Appendino: «Sono orgogliosa»

L’assessora Paola Pisano ringrazia la sindaca Chiara Appendino per aver supportato e creduto nell’innovazione. Appendino: «una scelta che mi rende orgogliosa»1 min


202 shares

TORINO – L’assessora comunale di Torino Paola Pisano è stata designata come Ministro all’Innovazione del nuovo governo. «Sono grata dell’occasione che mi è stata data oggi dal Presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte. È per me un onore poter dare il mio contributo al nostro Paese, un territorio ricco di potenzialità e competenze da sviluppare», scrive su Facebook la neo-ministra.

Un sentito ringraziamento a Chiara Appendino

«Ringrazio prima di tutto la Sindaca della Città di Torino, Chiara Appendino, – aggiunge – tutta la Giunta e il Consiglio Comunale che hanno da sempre supportato e creduto che l’innovazione possa trasformare e far crescere il nostro Paese».

Il commento della sindaca Appendino

«È una scelta che mi rende orgogliosa», commenta la sindaca di Torino Chiara Appendino. «Paola in questi tre anni, in collaborazione con Giunta e Consiglio ha portato a casa risultati importanti», sottolinea la sindaca.

Chi è Paola Pisano?

Paola Pisano, definita oggi come «la donna più influente nel digitale», è nata nel 1977. Professoressa all’Università di Torino, insegna ai suoi allievi la Disruptive Innovation. Ha lavorato per diverso tempo come assessore nella giunta di Chiara Appendino. Ma dal 5 settembre 2019 (oggi) è ufficialmente Ministra per l’Innovazione del governo Conte bis.
A lei dobbiamo la sperimentazione delle auto a guida autonoma e ai test eseguiti presso RoboTo. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un progetto che prevede la gestione di bar con l’ausilio di robot in grado di preparare e servire cocktail ai cittadini. È stata anche sua l’idea di sostituire i fuochi d’artificio in occasione della festa patronale di Torino (San Giovanni) con uno spettacolo di droni. Una donna dotata di forza e determinazione che le consentono di perseguire i propri obiettivi senza dover «cambiare rotta». Non a caso, la primavera scorsa ha rifiutato la candidatura come capolista per il Movimento 5 Stelle alle Elezioni europee: la sua intenzione era quella di rimanere assessore della giunta di Chiara Appendino e portare avanti i progetti già avviati.

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

202 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
Lista
Il classico Internet Listicles
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed