Seguici su

Viabilità

La mappa dei nuovi T-Red o Vista Red presto in funzione a Torino

Arrivano i nuovi T-Red o Vista Red a Torino. Ecco la mappa dei semafori a controllo del rosso che entreranno in funzione a fine anno ed entro il 2021

Pubblicato

il

T-Red a Torino

TORINO – Stanno per essere messi in funzione i nuovi semafori a controllo del rosso, detti anche T-Red o Vista Red, a Torino. Dopo i primi incroci, attivati a dicembre 2019, e dopo la pausa del lockdown, ora stanno per essere attivati quelli nuovi. Ecco dove e quando.

I nuovi T-Red o Vista Red

Come comunicato dalla Città di Torino, entro fine 2020 verranno attivati i nuovi semafori a controllo del rosso in alcuni incroci cittadini. Nello specifico, entro fine anno, saranno messi in funzione quelli negli incroci tra corso Vittorio Emanuele II e corso Duca degli Abruzzi e tra corso Siracusa e via Tirreno. Altri due incroci, dunque, che dovranno portare nel tempo a un totale di 14 impianti.

I prossimi incroci con T-red

Sempre secondo i piani del Comune di Torino, entro i primi tre mesi del 2021 si procederà con l’attivazione dei T-Red negli incroci tra corso Unione Sovietica e corso Bramante; corso Unione Sovietica e piazzale San Gabriele da Gorizia; piazza Pitagora e corso Orbassano; corso Rosselli e corso Turati, corso Vittorio Emanuele II e corso Castelfidardo e corso Vittorio Emanuele II con corso Vinzaglio. Altri Vista Red che si vanno pertanto ad aggiungere a quelli già presenti e attivi.

Risultati disastrosi per gli automobilisti

Fin dalla prima installazione sono stati numerosi gli autisti sanzionati per non aver rispettato il rosso o anche solo per aver oltrepassato la linea di arresto. Si parla di circa 65mila multe. Anche i mezzi di soccorso, come le ambulanze, non sono stati risparmiati.

Immagine di copertina credit: Comune di Torino – Polizia Municipale

1 Commento

1 Commento

  1. Valeria

    14 Ottobre 2020 at 16:45

    Un grazie alla APPENDINO anche x questo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Trending