Seguici su

Mobilità

Metro Torino, ad aprile i primi treni Lingotto Bengasi

Nonostante l’emergenza sanitaria il cantiere ha accumulato solo un mese di ritardo. A luglio partono i lavori del lotto 2. Ecco quando sarà attiva la nuova metropolitana torinese

Pubblicato

il

Cantiere metropolitana Torino

TORINO – Nonostante l’emergenza Covid-19 e il conseguente blocco dei lavori, il cantiere per il prolungamento della linea 1 della metro Lingotto-Bengasi ha un ritardo di un solo mese e vedrà il primo viaggio sui treni il prossimo aprile. Il cronoprogramma, aggiornato dopo l’emergenza sanitaria, è stato illustrato oggi da Infra.To nel corso di una commissione consiliare durante la quale sono state annunciate la riapertura, domani pomeriggio, della viabilità nella carreggiata centrale di Via Nizza sopra la stazione ‘Italia 61-Regione Piemonte’ e la firma del contratto con l’impresa per la realizzazione del lotto 2 ‘Collegno-Cascine Vica’ del prolungamento ovest, con avvio dei lavori a luglio.

Metro, a luglio i lavori del lotto 2

Per quel che riguarda la tratta Lingotto-Bengasi, a fine dicembre si concluderanno tutte le opere civili e a fine gennaio quelle di sistema, alle quali seguirà il periodo di pre-esercizio, con i treni che viaggeranno senza passeggeri. Proseguono, inoltre, le attività per il prolungamento ovest, dove a luglio partiranno i lavori del lotto 2 che si concluderanno, in parallelo a quelli del del lotto 1, per la fine del 2023, con la messa in esercizio della metropolitana nei primi mesi del 2024.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità