Seguici su

Torino che non va

Cantiere di corso Grosseto, un pericolo per i pedoni

Il tratto vicino a via Reycend è pericoloso per i pedoni. La «denuncia» di Giustizia e Sicurezza

Pubblicato

il

TORINO – «Alcuni cittadini ci hanno segnalato e abbiamo constatato con i diretti interessati che l’attraversamento pedonale a Torino, nella parte interessata dal cantiere di Corso Grosseto, è difficoltoso. Le auto percorrono la carreggiata a velocità elevata, soprattutto nel tratto vicino via Reycend», raccontano, in una nota, Paolo Biccari e Marco Paganelli, di Giustizia & Sicurezza. Realtà che conta migliaia di simpatizzanti a Torino e in Italia, a cui si rivolgono cittadini esasperati a causa di istituzioni sempre più inefficienti.

Cantiere di Corso Grosseto: c’è bisogno di un semaforo

«Abbiamo scritto all’assessore alla Viabilità Maria La Pietra e alla responsabile dell’Urbanistica, della Circoscrizione 5 Alice Arena, chiedendo che venga inserito un semaforo a chiamata, o dissuasori in prossimità del punto critico», concludono Biccari e Paganelli.

Qualcuno di voi ha altri problemi da segnalare?

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *