Seguici su

Storie

Un antico borgo sommerso in un lago del Piemonte: Morasco

L’affascinante borgo sommerso del Lago Morasco. Una gita fuoriporta per scoprire questo antico sito in Piemonte

Pubblicato

il

Lago Morasco in Piemonte

In Piemonte, esattamente in Val Formazza, una delle valli della Val D’Ossola, nella provincia Verbano-Cusio-Ossola (VCO), troviamo uno dei borghi che sono stati sacrificati per la costruzione di una diga. Si tratta di Morasco, insieme alla frazione Riale, il borgo sommerso.

L’ambiente stravolto

In questa zona agli inizi del ‘900 ci fu un gran sviluppo del settore energia idroelettrica. Da una parte questo portò lavoro, denaro e quindi un miglioramento della vita degli abitanti, ma dall’altra parte costò molti danni per i cambiamenti dell’ambiente, infatti per sfruttare questa energia furono usati molti bacini già esistenti, ma se ne dovettero costruirne altri artificialmente come appunto Morasco.

Il borgo sommerso

Una ventina di case, un borgo ormai quasi disabitato, che fu sepolto dalle acque del  bacino idroelettrico, tra gli anni ’30 e ’40. Creando quello che oggi viene chiamato Lago di Morasco. In ricordo del paesino, la società Edison fece costruire su una collina lì vicino un piccolo Oratorio che ancora oggi è visibile. La zona è diventata punto di riferimento per gli escursionisti che da qui partono per raggiungere i sentieri di montagna che attraversano questa bellissima valle, che vale una gita fuoriporta.

[zombify_post]

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Trending