Seguici su

Eventi

Sarà un Capodanno stellare, in piazza Castello. Effetti speciali sotto le stelle

Piazza Castello si trasformerà in un enorme cinema. Un conto alla rovescia, per l’ultimo dell’anno, unico nel suo genere. Chi di voi andrà?

Pubblicato

il

Capodanno Piazza Castello Torino

Piazza castello si trasformerà in un grande cinema all’aperto per la notte  di capodanno. Il conto alla rovescia dell’ultimo dell’anno sarà  unico nel suo genere, dalla comicità di Charlie Champlin, al surreale mondo di Tim  Burton: lo spettacolo sarà interamente dedicato al cinema; il palcoscenico avrà la forma di un enorme pellicola, perché anche il palco dovrà raccontare la storia del cinema.

Un successo annunciato

Dopo il successo dello scorso anno, il team di “master of magic” si prepara a raccontare la storia dei  film, con un tocco di magia. Il cinema in fin dei conti nasce dalla mente di un prestigiatore: Mèliés. Lui è stato il primo a utilizzare i film per raccontare delle storie. La stessa cosa faranno questi artisti, e attraverso dei maxi schermi gli spettatori potranno godersi questo bellissimo spettacolo. A partire dagli esordi, fino ai più moderni effetti speciali, questo spettacolo punta a ripercorrere l’evoluzione del mondo del cinema.

100 personaggi prendono vita

A mettere in scena i filmati storici di Mèliés ci penserà il prestigiatore Paolo Carta. Poi toccherà a Carlo Truzzi far vivere 100 personaggi attraverso le ombre cinesi. Ci saranno poi tanti altri artisti che si alterneranno sul palcoscenico, fino allo scoccare della  mezzanotte, quando ci sarà una vera e propria esplosione di colori. Per vedere lo spettacolo basterà portare con sé un tappo da bottiglia da riciclare: un piccolo prezzo per il passo ecologista del Capodanno torinese.
Per ulteriori informazioni si può consultare la pagina dedicata sul sito del comune di Torino. 

leggi anche: Capodanno Magico a Torino

Foto (C) Torino Fan

[zombify_post]

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità