Seguici su

Curiosità

La nave di cemento

Una nave di cemento con tanto di trampolino per tuffarsi nel Po. Per quale motivo è stata collocata proprio a Torino?

Pubblicato

il

Un altra curiosità sulla nostra bella città. Forse, non tutti sanno che negli anni ’30 sorgeva sulla riva destra del Po, una costruzione unica del suo genere, una vera e propria nave di cemento, completa di prua poppa e alberi maestro.

La nave di cemento a Torino

L’ opera venne realizzata come sede dei marinaretti, un’associazione giovanile del regime. La “casa del marinaretti” venne costruita da Costantino Costantini, architetto molto famoso a quell’epoca. Poche sono le notizie riguardanti la reale posizione della nave. Oggi esistono poche cartoline che la ritraggono vicino a una scuola ancora esistente in corso Sicilia angolo via Aquileia.

Dov’era la nave di cemento?

Da qui si può supporre che la nave fosse collocata a metà strada del viale dogali, tra il ponte Isabella e il ponte Balbis. Il fatto più curioso di quest’opera era che era provvista di un trampolino per tuffi in riva al fiume che potevano usarlo solo i più temerari vista l’elevata altezza e la poca profondità del fiume in quel punto e a quell’epoca. L’opera purtroppo venne completamente distrutta nel 1961 e non ne è rimasta nessuna traccia.

[zombify_post]

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trending