Seguici su

Quartieri

La “Via della Felicità”, in via Vibò a Borgo Vittoria

L’atmosfera è stata quella di una vacanza estiva di Agosto.

Pubblicato

il

La festa di via Vibò

Domenica 13 Settembre si è svolta la “Festa della Via” organizzata dal Tavolo di Quartiere di Borgo Vittoria. Per l’occasione è stata allestita una fiera nella via Vibò, già protagonista dei venerdì sera estivi “Vivivibò” con musica, danza, storia, giochi per i bambini, associazioni culturali, street food e molto altro.

In tanti a provare le specialità

La fiera è stata allestita nelle prime ore della mattinata, alternando i gazebo ai dehors dei bar, dei ristoranti e delle rosticcerie di via Vibò. Per tutto il giorno la via è stata animata dal viavai di una moltitudine di persone, che passeggiando hanno visitato gli stand e molti si sono fermati a pranzare nei dehors. L’atmosfera è stata quella di una festa delle vacanze di agosto, più che di una domenica di metà settembre, con l’apertura delle scuole prossima, almeno si spera.

Senza le auto

Accompagnati dalle famiglie i bambini hanno giocato nella via, priva di traffico, come nei cortili di una volta, inseguendo le bolle di sapone create dagli animatori, mangiando le loro matasse ondulanti di zucchero filato o i loro enormi coni di gelato, rincorrendosi con i loro monopattini.

Hanno partecipato alla festa con i loro stand: il Centro Ricerca Danza, il Laboratorio delle donne, il Quadrilatero V fare storia in periferia, il Centro di Documentazione Storica, L’Associazione Matteo è con noi, l’Associazione culturale Keluro, il Bistrot dei libri, la Chiesa di Scientology, che ha la sua sede nel Borgo. Quest’ultima è stata presente con due stand: uno riguardante le attività di Protezione Civile della Procivicos, l’altro riguardante la campagna “La via della felicità” con distribuzione gratuita degli omonimi libretti.

La manifestazione è andata avanti fino alla sera con esibizioni di danza, fatte dalle allieve del Centro Ricerca e Danza e la presentazione di tre nuovi libri, due dei quali scritti da autori di Borgo Vittoria.

Maria Grazia Scaglione                            15 Settembre 2020

[zombify_post]

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità