Seguici su

Quartieri

Sicurezza a Torino: ora più telecamere nelle zone a rischio. Ecco dove

Telecamere nelle zone di Torino più a rischio criminalità e pericolose per i cittadini. Il Comune implementa la videosorveglianza in città: ecco dove

Pubblicato

il

Telecamere nelle zone a rischio di Torino

TORINO – Durante la seduta del 18 gennaio 2021 del Consiglio Comunale, la Città di Torino ha approvato due documenti per l’implemento dei sistemi di videosorveglianza in città. In particolare, saranno installate telecamere nelle zone a rischio, sia di criminalità che per la sicurezza dei cittadini. Ecco dove.

I quartieri di Torino a rischio

Sono diversi i quartieri di Torino a rischio, e di questo ne abbiamo parlato più volte (vedi qui) proprio su segnalazione degli stessi cittadini. Per questo, il Comune ha chiesto in un primo documento l’implementazione dei sistemi di videosorveglianza (telecamere), per aumentare la sicurezza di cittadine e cittadini nei quartieri di Barriera di Milano, Aurora e Borgo Vittoria, considerando che la Regione Piemonte ha stanziato fondi per i Comuni che intendono installare nuove telecamere – riporta una nota.

Le vie a rischio coinvolte

In un secondo documento, nell’ambito del Progetto Argo e di concerto con il Tavolo di Osservazione per la sicurezza e la vivibilità della Circoscrizione 6, la Polizia Municipale, le Forze dell’Ordine e la Prefettura di Torino, si è valutato il posizionamento di telecamere in piazza Bottesini/Foroni; largo Palermo angolo via Sesia; via Scarlatti angolo via Montanaro; via Montanaro angolo corso Palermo; via Leinì angolo corso Giulio Cesare; corso Vercelli angolo via Elvo; piazzetta Montanaro; largo Giulio Cesare nord e sud.

Contrastare l’illegalità

Nei medesimi luoghi, la mozione impegna altresì Sindaca e Giunta comunale a richiedere al Gruppo Iren di potenziare l’illuminazione e la luminosità e a richiedere al Tavolo della Sicurezza un presidio fisso e mobile 24 ore su 24 per contrastare l’illegalità.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità