Seguici su

Novita

Berberè apre il suo terzo locale a Torino e arrivano nuove assunzioni

L’insegna italiana di pizzerie, Berberè, apre il terzo locale a Torino. E arrivano anche nuove assunzioni. Ecco dove, come e quando

Pubblicato

il

Berberè Torino
Berberè apre il terzo locale a Torino

Berberè fa il “tris”: la pluripremiata insegna dedicata alla pizza da lievito madre vivo, continua a investire sul futuro, incrementando la propria presenza a Torino. Nel capoluogo piemontese, Berberè è già presente con due locali, e ora si accinge ad aprirne un terzo giovedì 17 giugno 2021 in via Bellezia 24. Nonostante il difficile momento che la ristorazione sta vivendo, gli Aloe continuano a investire nella città della Mole. La loro avventura torinese è iniziata nel 2016 con l’apertura del primo locale all’interno di Binaria, il centro commensale del Gruppo Abele in via Sestriere 34, proseguendo tre anni dopo con l’apertura della seconda pizzeria in Piazzetta Madonna degli Angeli 2. Con questa nuova inaugurazione salgono a 13 i locali di Berberè in Italia, dove il marchio è presente nelle città di Bologna, Milano, Torino, Firenze, Roma, Verona, a cui si affianca il locale londinese aperto a ottobre 2020 a Clapham.

Il nuovo locale a Torino

Il nuovo locale ospiterà circa 90 coperti in un ambiente ristrutturato che sarà caratterizzato da una boiserie colorata, dal mattone grezzo a vista e dal wall-painting distintivo delle pizzerie Berberè. Inoltre, sarà dotato di un dehor esterno con una ventina di sedute. Gli orai saranno: 12.30-14.30 e dalle 19.00 alle 23.30.

Si cerca nuovo personale

In vista l’imminente apertura Berberè amplia il proprio staff, ed è alla ricerca di nuovo personale per il locale. In totale, 13 nuove figure, fra pizzaioli, camerieri/e e store manager, entreranno nella squadra, che oggi conta oltre 150 dipendenti. La formazione interna del personale è da sempre uno dei punti di forza del brand, fondamentale per trasmettere i principi del sistema Berberè. Ogni giorno, infatti, in ogni locale viene realizzato l’impasto della pizza partendo da acqua, farina e lievito madre vivo, un procedimento artigianale che richiede cura e attenzione. É possibile inviare la propria candidatura direttamente sul sito di Berberè alla pagina Lavora con noi.

La formula del successo

Qual è la formula del successo di Berberè, da dieci anni riconosciuta come una tra le migliori pizzerie d’Italia? La passione per una pizza buona, realizzata da lievito madre vivo e con prodotti biologici selezionati, servita rapidamente a prezzi accessibili: si parte da 5,90 € per una pizza Marinara a un massimo di 13,00€ per quelle riccamente farcite con salumi. Il nuovo menù primavera/estate propone una quindicina di pizze che spaziano dalle proposte più classiche, come la Margherita, la Bufala e la Diavola, a quelle con ingredienti di stagione come l’Ortolana con zucchine e provola, la Norma con melanzane e ricotta affumicata e la Babaganoush, che utilizza la crema mediorientale composta da melanzane e tahina.

Pizza Berberè
Una delle pizze di Berberè – credit: www.albertoblasetti.com

Il nuovo Berberè Porta Palazzo: le info

Via Bellezia 24, Torino – Tel. 011 19510090
Orari: tutti i giorni dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 19 alle 23.30
www.berbere.it – Ig: @berberepizza – Fb: berberepizzeria – #berberè

Berberè nasce nel 2010 a Bologna da Matteo e Salvatore Aloe con l’obiettivo di rielaborare la pizza valorizzandone l’artigianalità, mantenendo la sua anima pop senza sofisticazioni gourmet ma attraverso un lavoro di ricerca delle materie prime, di studio degli impasti, di sperimentazione delle farine e di cura sia nella preparazione e formazione degli artigiani che ci lavorano, sia nell’allestimento degli spazi in cui la pizza viene servita. Attualmente il marchio conta 13 locali in Italia e uno a Londra. Berberè è fra le migliori pizzerie in Italia nella Guida del Gambero Rosso e fra le 10 migliori insegne di pizzerie in Europa nella 50Top Pizza.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità