Le sfiziose patate ripiene di Dume, a Torino. Le hai mai provate?

Nel centro storico di Torino c'è un locale accogliente dove poter gustare le famose Patate di Dume al forno ripiene, una vera leccornia. Ma non solo. Perché il menu offre molte altri piatti sfiziosi3 min


315 shares

C’è un locale in Galleria Umberto I, 10/13 a due passi dal famoso mercato di Porta Palazzo, che si chiama Dume. Un nome che deriva da una curiosa storia che ha come protagonista un ragazzo del cuneese, trapiantato a Torino – Dume, appunto, e le sue ormai famose patate al forno ripiene.

Le patate-Dume ripiene

Qualcuno di voi avrà di certo già gustato le patate ripiene di Poormanger (di cui trovate la nostra recensione QUI) e, come molti, avrà potuto provare come questo semplice tubero si presti a un mucchio di proposte culinarie che nulla hanno a invidiare a ingredienti più titolati. E a ricordacelo, così come i succitati Poormanger, è un’altra eccellenza di Torino: Dume, con i suoi menu a base di patate ripiene, ma non solo. Sì, perché nel menu ci sono tanti altri piatti da soddisfare (quasi) tutti gli appetiti: dalle piade alle piadipizze, e poi focacce, polpette e tanto altro.

Una patata Dume ripiena – credit: dume.it

La storia di Dume

Sul sito di dume.it è raccontata la storia da cui prendono il nome le patate ripiene. Qui, si racconta, un certo «Dume nasce a Mondovì nel 1910, da un influente e stimato uomo politico e dalla sua giovane governante. La donna impossibilitata sia nel far conoscere la gravidanza che del potersi occupare del piccolo, decise di lasciare il bambino a “balia” da una parente. Dume passò i suoi primi anni di vita in un paese in montagna nelle Valli di Lanzo, sempre in Piemonte, ma il suo spirito intraprendente gli fece scegliere una volta adolescente, di cercar fortuna scendendo in città. Durante il viaggio verso Torino, si imbatté in numerose avventure, ma la più significativa per il suo futuro di uomo, avvenne quando fu casualmente invitato a cena da dei contadini incontrati per strada. Questi però, quella sera, non avevano altro da offrirgli che un piatto di patate cotte al forno. Preparate così, le patate, Dume non le aveva mai assaggiate e da quel giorno si ripromise di nobilitare quel tubero non tanto bello alla vista, ma così buono e sostanzioso. Col tempo Dume, scoprì di avere una vera passione nel cucinare i prodotti della sua terra per professione, cercando di dar vita e sapore a piatti semplici e genuini». E così pare siano nate le patate-dume.

Piatti “semplici”, bontà da gustare

Da Dume Torino si possono gustare piatti freschi e genuini. Gli ingredienti sono tutte materie prime, del territorio e della tradizione, come per esempio i classici Vitello tonnato o la Salsiccia di Bra. O ancora la polenta di cinghiale al Barolo, l’hamburger di Chianina o la Battura di Fassone. L’ambiente è luminoso, accogliente e si respira un’aria “di casa”: un po’ da trattoria, ma con quel “qualcosa” in più.

Il locale Dume a Torino – credit: dume.it

Lo staff di Dume

A Dume Torino sono in quattro i principali membri dello staff: Andrea, Chahra, Mounir e Madina. Lo chef è Andrea, giovane diplomato all’Alberghiero nel 2011, che ha deciso di mettersi in gioco dedicandosi anima e cuore alla cucina ispirandosi al territorio e alle materie prime locali. «A lui piacciono le cose fatte in casa, a partire dalle salse».
Chahra, di origini tunisine, ha frequentato il liceo artistico e si è laureata alla Magistrale in Relazioni Internazionali.
Mounir, di origini marocchine, si è laureato in Managment ed Economia Aziendale.
Madina ha origini africane ha un amore sconfinato per la cucina.
Ma ci sono anche Saad e Alex, l’aiuto cuoco.

Lo staff di Dume Torino – credit: dume.it

I prezzi di Dume Torino

I prezzi sono diversificati a seconda dei piatti. Per le Focacce, per esempio, si riferiscono alla versione per 2 persone: si va da un minimo di 7 euro a un massimo di 18 a seconda della farcitura. Il piatto forte. le patate-Dume ripiene vanno da un minimo di 6 euro a un massimo di 9,50 euro, sempre a seconda della farcitura. Una Battuta di Fassone con verdure di stagione costa 12 euro. Così come il Cinghiale al Barolo e contorno. Le polpette, 11 euro. Il vitello tonnato, 10 euro e la Salsiccia di Bra, 10 euro. Questi, alcuni dei prezzi di Dume Torino. Per conoscere gli altri non resta che andarci di persona.

Un’altra delle tante patate ripiene Dume – credit: dume.it

Su Dume Torino

Il voto medio dei clienti di Dume Torino è 4,6 su 5.
Gli orari del locale: Lun. – Ven.  19:30 – 22:30 – Sab. 12:00 – 15:00 | 19:30 – 23:00 – Dom. 12:00 – 15:00 | 19:30 – 22:00.
Contatti: sito web – Tel: 011.18753571 – Cell. 335.6262642 – e-mail: info@dume.it​ – Pagina FacebookInstagram.

E tu?

E tu, le hai mai provate le patate-dume ripiene? Se sì, facci sapere (a noi e ai torinesi) cosa ne pensi. Per farlo, usa il modulo dei commenti che trovi più sotto. Grazie!

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

315 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *