Seguici su

Cronaca Live

Universitari torinesi in rivolta: i dipendenti del bar rischiano il licenziamento

Uni.To esprime massima solidarietà ai lavoratori e «auspica che le ditte coinvolte garantiscano la continuità del servizio e dell’occupazione»

Pubblicato

il

TORINO – Alcune decine di giovani del movimento Studenti Indipendenti hanno manifestato nel cortile del Rettorato dell’Università, in via Po, con i nove lavoratori del bar del Campus Einaudi, per i quali la ditta che aveva l’appalto Ifm ha avviato le procedure di licenziamento. La nuova società che ha vinto la gara, Sodexo, non ha ancora reso noto se riassorbirà i dipendenti del bar.

Solidarietà ai lavoratori

Il Senato Accademico, nell’ultima riunione presieduta dal rettore Gianmaria Ajani, ha approvato una mozione nella quale esprime solidarietà ai lavoratori e auspica «l’incontro tra la ditta vincitrice della gara e i dipendenti coinvolti, con l’eventuale ausilio dei rispettivi rappresentanti sindacali. Auspica inoltre che le due ditte coinvolte garantiscano la continuità del servizio e dell’occupazione». La mozione è stata inviata alle due aziende e sarà portata al tavolo convocato dall’Ispettorato del lavoro per venerdì 20, al quale anche l’Università parteciperà.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità