Seguici su

Cronaca Live

Ucraina, ecco come aiutare chi aiuta: un conto corrente della Regione Piemonte per donare

Per sostenere le azioni di accoglienza dei profughi dell’Ucraina, da parte dei piemontesi, la Regione ha attivato un conto corrente dedicato su cui fare le proprie donazioni. Tutte le info

Pubblicato

il

Bambino Ucraina
Un conto corrente pro-Ucraina aperto dalla Regione Piemonte

Emergenza Ucraina, ecco come aiutare insieme alla Regione Piemonte. Attualmente, i due terzi dei rifugiati sono ospitati presso famiglie ucraine che già vivono in Piemonte.

Come sottolinea il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio «siamo di fronte a un fenomeno di ospitalità spontanea, e questo slancio di generosità va sostenuto anche economicamente».

Un conto corrente per donare

Per questo motivo, e per supportare le altre azioni di accoglienza degli ucraini in fuga dalla guerra, la Regione Piemonte ha attivato un conto corrente per le donazioni.
L’Iban è IT41Q0200801046000106373581, sul quale indicare la causale “Regione Piemonte-Emergenza Ucraina”.

Intanto, la macchina dell’ospitalità piemontese sta ampliando la propria capacità. Oltre alle migliaia di ucraini che vivono in Piemonte che stanno accogliendo parenti e amici in fuga dalle zone di guerra, sono infatti a disposizione le strutture che la Protezione civile regionale sta attivando in base alle necessità in tutti i territori e altri spazi che le Prefetture stanno predisponendo per potenziare la capacità ricettiva.

Il conto corrente della Regione Piemonte per donare
Il conto corrente della Regione Piemonte per donare
Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità