Torino: è arrivato l’esercito. Tornate in casa!

Era stato annunciato e ora è realtà: a Torino è arrivato l’esercito per far rispettare i divieti e le misure di contenimento del Coronavirus Covid-191 min


13.9k shares

Il presidente della Regione Piemonte lo aveva annunciato: se la situazione degenera, si farà intervenire l’esercito per far rispettare i divieti e le misure di contenimento del Coronavirus Covid-19. E così è stato: da ieri sono iniziati i primi controlli da parte dei militari nelle periferie di Torino.

Andate a casa!

I militari sono già intervenuti nel quartiere Barriera di Milano, tra corso Palermo, via Sesia e in piazza Respighi. Qui erano purtroppo stati segnalati assembramenti di persone che ancora una volta si facevano beffe delle misure per la salvaguardia di tutti e non rispettavano i divieti imposti dai decreti del Governo e della Regione. L’esercito, a bordo delle camionette e accompagnato dalla Polizia ha effettuato i controlli sulle persone presenti per le strade in quel momento. Si sono raccolte ed esaminate le autocertificazioni e poi si sono invitati i cittadini a tornare a casa propria. Oltre a Barriera di Milano, l’esercito sta pattugliando anche Madonna di Campagna, ma non si esclude che il controllo piano piano si estenda a tutta la città di Torino – provincia compresa.

VEDI ANCHE: Piemonte, ecco l’ulteriore stretta sulle misure di contenimento.

Immagine di copertina rappresentativa. Credit: pixabay-marcos-antonio-ferreira-dos-sa-markinhos

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

13.9k shares

One Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *