Seguici su

Cronaca Live

Nascosto sotto i portici si lancia contro le auto in transito per chiedere i danni

Un truffatore si appostava sotto i portici di Piazza Vittorio per lanciarsi sulle vetture in transito al fine di chiedere i danni per l’incidente ai conducenti ignari

Pubblicato

il

Piazza Vittorio a Torino
Piazza Vittorio Veneto

TORINO – Un’automobile viaggia in direzione piazza Vittorio Veneto. Giunta nei pressi del porticato di via Bonafous, rallenta la propria marcia al fine di permettere il transito dei pedoni per poi ripartire lentamente. All’improvviso il conducente sente un colpo provenire dalla parte posteriore del veicolo. L’uomo accosta in doppia fila, nel tentativo di comprendere quanto successo.

Sbuca il truffatore

Nell’immediato gli si avvicina un soggetto, cittadino italiano di 44 anni, ma la conversazione tra i due durerà il tempo di poche battute. La vista della pattuglia del commissariato Dora Vanchiglia mette in fuga l’uomo, fermato in seguito dagli agenti.

Era stata la chiamata di una cittadina al 112 NUE a condurre i poliziotti sul posto, dopo aver segnalato la presenza di un soggetto molesto, intento a “lanciarsi” sulle vetture in transito sotto il porticato, al fine di truffare gli ignari automobilisti con richieste di denaro quale “risarcimento” per l’incidente. Con precedenti specifici di Polizia, l’uomo è stato deferito per tentata truffa.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *