Seguici su

Cronaca Live

Due casalinghe cambiano vita e si «trasformano» in rapinatrici da supermercato

Due donne italiane rubano all’interno del supermercato Carrefour utilizzando lo stratagemma della borsa a doppio fondo. Furto sventato grazie al servizio di vigilanza e all’intervento di alcuni cittadini

Pubblicato

il

TORINO – L’ultima denuncia a loro carico risale al marzo scorso, per un furto in concorso. Anche questa volta le due donne, due cittadine italiane di 37 e 56 anni, entrambe residenti a Venaria Reale (TO), hanno agito insieme, utilizzando lo stratagemma della borsa col doppiofondo e di una panciera ove occultare la merce rubata.

Furto al Carrefour

All’interno del Carrefour di via Agricola, qualche giorno fa, hanno tentato di rubare dei prodotti alimentari (capsule di caffè, vitello tonnato e altro), pagando alle casse solo 2 bottiglie di Coca Cola per non destare sospetti. Un addetto alla vigilanza le aveva, però, notate prelevare altri articoli quindi, una volta oltrepassate la casse, chiedeva loro di fermarsi e mostrare il contenuto della borsa. Le due donne, a questo punto, lo spintonavano e lo insultavano, cercando di guadagnarsi l’uscita.

L’intervento di due cittadini

Con l’intervento di altre persone presenti nel supermercato, si riusciva a far rientrare dentro le due donne in attesa dell’arrivo della Polizia di Stato. Il personale della Squadra Volante tempestivamente giunto sul posto, arrestava per rapina in concorso le due complici, a carico delle quali insistono numerosi precedenti di polizia per reati di simile natura. E sequestravano a loro carico una borsa da donna appositamente ritagliata al suo interno in modo da ricavarne un doppiofondo e una panciera ove era stata occultata fraudolentemente la merce poco prima.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità