Seguici su

Cronaca Live

Il barista allontana un cliente in stato di ebbrezza. Poco dopo torna armato e distrugge il locale

Viene allontanato dal bar perché visibilmente ubriaco. Ma poco dopo torna armato di pistola e distrugge il locale, sotto gli occhi stupidi di tutti i clienti. I dettagli della vicenda

Pubblicato

il

TORINO – Allontanato dal bar perché ubriaco torna armato di pistola e bastone picchia il proprietario e danneggia il locale. È successo in corso Paolo Veronese 334/c. I carabinieri del nucleo radiomobile, intervenuti su richiesta di un cittadino a 112, hanno arrestato un romeno di 39 anni, in Italia senza fissa dimora, per porto abusivo di armi e danneggiamento.

L’uomo era in evidente stato di ebbrezza

Nel corso della notte, l’uomo in evidente stato di ebbrezza alcolica era stato allontanato dalla barista. L’uomo era tornato armato di una pistola scenica, spaccato gli arredi con un bastone e picchiato il proprietario.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità