Seguici su

Cronaca Live

I disperati dell’ex stazione Fossata a Torino: blitz dei carabinieri, 2 arresti e 6 denunce

Carabinieri di Torino intervengono nell’ex stazione Fossata divenuta un dormitorio per disperati. Durante il blitz, sollecitato dai cittadini, sono state arrestate due persone e denunciate altre sei

Pubblicato

il

Blitz carabinieri ex stazione Fossata a Torino

TORINO – Nel corso della notte, i carabinieri hanno svolto un servizio di controllo straordinario del territorio con il supporto del nucleo cinofili. I militari si sono recati nell’area dell’ex stazione Fossata, a seguito di numerose segnalazioni dei residenti pervenute al Comando CC Torino Barriera Milano.

Il dormitorio dei disperati

In particolare, è stato controllato uno stabile in disuso in via Assarotti, talvolta utilizzato come occasionale dormitorio, ma nel tempo diventato luogo di ritrovo di tossici e spacciatori. Al termine di minuziosi appostamenti con militari in borghese e in divisa, sono stati sorpresi in flagranza di reato e arrestati 2 pusher: un gambiano e un senegalese di 23 e 40 anni. I due detenevano ai fini di spaccio di 300 grami di eroina, suddivisi in 30 sacchetti da 10 grammi l’uno.

Il blitz dei Carabinieri

Anche denaro in contanti

Nel corso della successiva perquisizione sono stati sequestrati anche 2.000 euro in contanti, provento dell’attività illecita. Sono stati, inoltre, denunciati 3 italiani e 3 extracomunitari, tra cui due donne, per invasione di edificio, nonché segnalati alla Prefettura del capoluogo piemontese tre assuntori di sostanze stupefacenti che utilizzavano le stanze dello stabile per drogarsi.

Il materiale sequestrato dai Carabinieri all’ex stazione Fossata
Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Trending