Seguici su

Covid 19

Negozio pieno e senza misure anti Covid a Torino, multe e chiusura del locale

La Polizia municipale chiude per cinque giorni un minimarket in San Salvario per non aver rispettato le norme anti Covid. Molte persone all’interno e niente misure preventive

Pubblicato

il

Chioschi abusivi in via Nizza a Torino

TORINO – Nell’ambito di un’attività di controllo del territorio nell’area portici di via Nizza, mirata a verificare il rispetto delle regole anti-Covid contenute nel nuovo DPCM da parte degli esercenti e più in generale il mantenimento del decoro urbano, gli agenti del Comando Sezione VIII – San Salvario, Cavoretto, Borgo Po – della Polizia Municipale, nel fine settimana scorso, hanno riscontrato alcune irregolarità all’interno di un minimarket sito in via Nizza 1.

Troppe persone all’interno

Gli agenti hanno constatato la presenza di un numero eccessivo di persone nel locale rilevando che il titolare dell’esercizio, un uomo di 36 anni originario del Bangladesh, non aveva messo in atto nessuna misura preventiva per garantire l’accesso scaglionato e quindi rispettare la distanza interpersonale stabilita dalla norma. All’ingresso del locale non è stato posizionato nessun cartello indicante la capienza massima del locale, né predisposta un’adeguata informazione sulle misure di prevenzione. Il locale, inoltre, è risultato sprovvisto di prodotti igienizzanti per le mani.

Multa e chiusura

Oltre alla chiusura temporanea del minimarket per 5 giorni, al titolare è stata comminata la sanzione di 400 euro. Lo stesso locale era già stato sanzionato nel mese di maggio per la vendita di alcolici oltre l’orario consentito, sempre in violazione delle norme anti Covid. Pertanto, l’attività sarà segnalata alla competente autorità amministrativa (Prefetto) per i relativi provvedimenti sanzionatori.

immagine di copertina di repertorio

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità