Seguici su

Comune di Torino

Vuoi acquistare un’auto a prezzo d’asta? Il Comune di Torino offre 100 mezzi. L’elenco completo

La Città di Torino mette all’asta quasi 100 veicoli. Chiunque può partecipare, e per vedere quali sono e come basta recarsi all’Autorimessa Comunale di via Ponchielli 66. L’elenco dei mezzi all’asta

Pubblicato

il

Asta veicoli al Comune di Torino

TORINO – Il Comune di Torino mette all’asta 100 veicoli tra auto, moto e furgoni. Se si è interessati a comprarne uno o più si può partecipare alla gara seguendo le istruzioni riportate a fondo pagina.

I mezzi messi all’asta

I pezzi oggetto d’asta presso il Comune di Torino (esclusi i 39 mezzi da rottamare) sono:
– due ciclomotori Piaggio Liberty (base d’asta 100 euro)
– tre moto Aprilia Pegaso 650 (base d’asta 250 euro)
– tredici moto BMW 850 (base d’asta da 330 a 1150 euro)
– tre Alfa Romeo 159 1.9 ((base d’asta da 1000 a 2560 euro)
– una Volkswagen Golf 1.6 (base d’asta 600 euro)
– otto Fiat Panda 1.1 (base d’asta da 400 a 550 euro)
– due Fiat Nuova Punto a benzina (base d’asta 500 e 510 euro)
– diciassette Fiat Punto Natural Power (base d’asta da 600 a 670 euro)
– due Renault Twingo 1.2 (base d’asta 400 e 570 euro)
– sei furgoni Fiat Doblò (base d’asta da 700 a 900 euro)
– sette Fiat Ducato (base d’asta da 900 a 1610 euro)
– due Fiat Scudo (base d’asta 800 e 1900 euro)
– tredici Piaggio Porter (base d’asta da 400 a 1000 euro).

Come partecipare all’asta e vedere in anteprima i mezzi in vendita

Se si è interessati a partecipare all’asta del Comune si possono visionare in anticipo i veicoli in vendita, per poter scegliere quello che più risponde alle proprie necessità. Per farlo basta recarsi all’Autorimessa Comunale di via Ponchielli 66 a Torino. È tuttavia necessario fissare prima un appuntamento telefonando ai numeri 011.01134112, 011.01134113, 011.01134166.

Presentare la domanda

Dopo aver eventualmente visionati i messi da mettere all’asta, entro le 10:30 di martedì 27 ottobre 2020, si deve presentare all’Ufficio Protocollo della Città di Torino l’offerta insieme alla documentazione richiesta. Dopo di che, mercoledì 28 ottobre 2020 alle 10:30, durante la seduta pubblica a Palazzo di Città saranno aperte le buste e si procederà all’aggiudicazione dei lotti.
Per maggiori informazioni e dettagli, si può visitare la pagina dedicata sul sito della Città di Torino.

Immagine di copertina rappresentativa. Credit: pixabay-Goran Horvat 

8 Commenti

8 Comments

  1. Luca Bergesio

    27 Settembre 2020 at 5:16

    Vorrei partecipare per la fiat punto naturalmente pauwuer

  2. PASQUALE

    27 Settembre 2020 at 10:31

    Sito ben fatto

  3. Giovanni

    28 Settembre 2020 at 14:13

    Telefonato più volte a tutti e 3 i numeri telefonici non sono raggiungibili :
    • lo 01101134112 risponde : “Iliad il numero non è raggiungile”
    • lo 01101134113 risponde : “il cliente non è raggiungile”
    • lo 01101134166 stamattina “il cliente non è raggiungibile” oggi pomeriggio non prende la linea.
    Purtroppo chiamando direttamente l’autorimessa di Via Ponchielli, 66, l’operatore che risponde non è abilitato alla prenotazione, ma mi conferma che diverse persone sono già andate a vedere le auto in asta.
    Quindi secondo voi come si fa per andare a vedere le auto in asta ?

    • Redazione

      29 Settembre 2020 at 5:01

      Salve Giovanni, è probabile che i numeri telefonici siano stati presi “d’assalto” e che, anche se probabilmente non dovrebbero, sono stati staccati. L’unica soluzione, forse (perché non si sa cosa faranno) è provare ancora. Purtroppo, non si può andare a vedere le auto senza prenotazione. Che dire, si armi di pazienza (anche se a volte ce ne vuole davvero tanta…). Cordiali saluti

      • Giovanni

        29 Settembre 2020 at 6:06

        Grazie. Ci proverò comunque. Grazie comunque a voi per l’interessamento.

      • Daniela

        29 Settembre 2020 at 12:09

        Chiedo scusa, ma è corretto che quando si apre il link riportato a fine pagina http://bandi.comune.torino.it/bando/asta-pubblica-n722017, apre l’asta pubblica del 2017? Grazie

        • Redazione

          30 Settembre 2020 at 5:05

          Salve Daniela, ha ragione il link è sbagliato. Abbiamo provveduto a correggerlo. Ora la pagina è quella giusta. Grazie della segnalazione. Buona giornata.

  4. piero

    6 Ottobre 2020 at 16:34

    auto da vedere se convenienti..per caso qualcuno sa se e’ ancora in asta anche la thesis che e’ stata invenduta l’anno scorso?grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità