Seguici su

Viabilità

Ci siamo: i nuovi T-Red a Torino saranno attivi da domani, 14 luglio

Dal 14 luglio saranno attivi i nuovi T-red o Vista Red, i semafori intelligenti per il controllo del rosso a Torino. Ecco dove e come

Pubblicato

il

Nuovi T-red a Torino
I nuovi T-red a Torino

La polizia municipale di Torino fa sapere che a partire dalle ore 00:00 del 14 luglio 2021 sarà attivato il nuovo impianto di rilevazione infrazioni semaforiche – detto anche T-Red o Vista Red – all’incrocio di corso Siracusa/corso Tirreno. Il nuovo impianto va ad aggiungersi agli altri 7 impianti già attivati e nello specifico ai primi 3 attivati dal 02/12/2019 (Regina Margherita/Potenza/Lecce; Vercelli/Vigevano/Novara; Peschiera /Trapani) e ai successivi 4 attivati dal 09/03/2020 (Giambone/Corsica; Agnelli/Tazzoli; Lecce/Appio Claudio; Pianezza/Nole/Potenza).

Come funziona il nuovo T-red

Così come gli impianti precedentemente installati, il nuovo impianto scatta una sequenza di 20 fotogrammi per ogni transito che vengono sempre analizzati dall’operatore  di polizia municipale, il quale verbalizza solo dopo aver analizzato le immagini per verificare che non ci siano, per esempio, cause di giustificazione, come il passaggio da parte di mezzi di polizia o di soccorso con sistemi di allarme inseriti o il passaggio/ingombro dell’incrocio da parte di veicoli privati che compiono la manovra vietata per far passare i mezzi di soccorso o di polizia, essendo quindi giustificati.

I tre tipi di comportamento rilevati dai T-red

Anche il nuovo impianto rileva tre tipi di comportamento vietati dal Codice della Strada:

  • attraversamento dell’incrocio con luce rossa, che comporta una sanzione di euro 167 (ridotta del 30% e quindi a euro 116) in caso di pagamento entro cinque giorni dalla notifica, con decurtazione di 6 punti patente;
  • arresto del veicolo oltre la linea bianca, sanzionato solo quando si è superata la linea con l’intero veicolo o si è andati a invadere l’attraversamento pedonale, che comporta una sanzione di 42 euro (ridotta del 30% e quindi a euro 29,40) in caso di pagamento entro cinque giorni dalla notifica, con decurtazione di 2 punti patente;
  • posizionamento del veicolo sulla corsia di svolta proseguendo poi la marcia diritto con la lanterna della svolta sul rosso, che comporta una sanzione di 42 euro (ridotta del 30% e quindi a euro 29,40) in caso di pagamento entro cinque giorni dalla notifica con decurtazione di 2 punti.

Le multe già emesse sino a oggi

Nel 2019 le violazioni accertate sono state 6.901, di cui 1.383 per attraversamento con il rosso e 4.667 per gli altri due comportamenti vietati. Nel 2020 le violazioni accertate sono salite a 125.292, di cui 15.374 per attraversamento con il rosso e 109.918 per gli altri due comportamenti vietati, mentre nel 2021 (fino al 30 giugno) le violazioni accertate sono state 31.093, di cui 3.447 per attraversamento con il rosso e 27.646 per gli altri due comportamenti vietati.

La planimetria dei nuovi T-red a Torino
Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Trending