Seguici su

Ambiente e Natura

“Quartiere pulito”: un invito al rispetto dei cittadini

A Torino i cittadini si danno da fare per rendere il proprio quartiere più pulito e vivibile

Pubblicato

il

Torino, 27/08/2020: l’associazione PRO.CIVI.CO.S., composta da Ministri Volontari di Scientology, mercoledì pomeriggio ha svolto un intervento nei giardinetti tra via Stradella e via Vibo, come parte del progetto Quartiere Pulito. 

In aiuto ai cittadini di Torino

A seguito della segnalazione di alcuni cittadini i volontari si sono recati sul posto ed hanno rimosso cartacce, plastica, bottiglie, lattine, mozziconi e pacchetti di sigarette e altri oggetti abbandonati in un’area verde della periferia che, come tutti i luoghi pubblici, dovrebbe essere lasciata pulita e ordinata per rispetto degli utenti.

Come i cittadini possono contribuire a migliorare l’ambiente

«La nostra è una delle numerose iniziative di sensibilizzazione. Sicuramente siamo stati tra i primi a Torino a voler dimostrare come la cittadinanza possa contribuire a migliorare l’ambiente, dando innanzitutto il buon esempio. Puliamo e raccogliamo rifiuti lasciati da altri, rendendo più piacevoli queste aree, come abbiamo fatto ieri, ma non vogliamo sostituirci agli operatori ecologici – spiega Beppe Tesio, presidente dell’associazione – Parliamo con i passanti, spieghiamo loro cosa stiamo facendo e perché, distribuiamo La Via della Felicità, che è una guida al buon senso per una vita migliore scritta da L. Ron Hubbard: un semplice invito al rispetto, cosa che, con un pizzico di buona volontà, ognuno di noi può fare».

[zombify_post]

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità