Seguici su

Eventi

Alla Fondazione Sandretto la prima mostra “verso la normalità”

Una bella mostra alla Fondazione Sandretto a Torino per tornare alla normalità

Pubblicato

il

Mostra alla Fondazione Sandretto

C’è molta emozione alla Fondazione Sandretto, perché è la prima mostra del dopo lockdown, con l’apertura normale da giovedì a domenica.

Un vero e proprio test

«Per noi – dicono alla Fondazione di via Modane – questo rappresenta un vero e proprio test. Le nostre mostre di solito sono sempre molto affollate, ora invece per ovvi motivi gli ingressi saranno contingentati».

In tutta sicurezza

Comunque, sono tutti pronti ad affrontare questa mostra in tutta sicurezza: gli ingressi e le uscite saranno differenziati; in sala ci saranno i gel disinfettanti e ovviamente all’interno della mostra sarà obbligatoria la mascherina.

Grandi opere in esposizione

La mostra si chiama” Tutto passa tranne il passato”, ed è realizzata in collaborazione con il Goethe institute. In esposizione ci saranno le opere di Bianca Baldi, Alessandra Ferrini, Greca Ndiritu.

Gli incontri

In origine doveva essere un festival con incontri, workshop e talk di antropologi, sociologi (e dovevano esserci dei dibattiti), solo che poi la pandemia ha stravolto tutto. Così i talk saranno tutti trasmessi in rete l’ultimo giorno della mostra il 18 dicembre 2020.
Appuntamento dunque sino al 18 dicembre alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo in via Modane 16 a Torino. Per informazioni si può chiamare il numero 011.3796700

[zombify_post]

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità