Confintesa: Teniamoci stretta la nostra sanità pubblica

Tutti pensano che pagando gli interventi medici in strutture private si possa ottenere il meglio. Ma la verità è che le vere eccellenze si trovano nella Sanità Pubblica. Perché nessuno dice la verità su ciò che accade in ambito privato?3 min


335 shares

Il segretario provinciale di Confintesa sanità Torino analizzando le dinamiche sociali e politiche in prossimità di una futura manovra finanziaria e delle parole espresse dal ministro Giulia Grillo “in una intervista ha minacciato le proprie dimissioni in vista di ulteriori tagli alla sanità”, ci tiene a precisare che la strada che stiamo imboccando nella nostra sanità è quella della privatizzazione dei servizi.

Cercano in tutti i modi di far emergere la mala sanità pubblica non menzionando mai in senso negativo quella privata, bisogna però riconoscere che le eccellenze e i veri interventi salvavita sono fatti nel pubblico.

Analizziamo insieme al segretario provinciale di Confintesa sanità Francesco Lippo il sanitario americano e quanto costa ai cittadini per comprendere bene le differenze con il nostro.

Il sistema sanitario degli Stati Uniti è molto complesso e al centro delle battaglie politiche all’interno del governo americano. Attualmente il sistema si compone di una parte pubblica e di una privata.

I programmi di cura sostenuti dai contribuenti, quindi parte del sistema pubblico, sono due: il Medicare ovvero il programma sanitario previsto per i cittadini al di sopra dei 65 anni e i disabili di ogni età e il Medicaid deputato invece all’assistenza dei meno abbienti, che quindi non raggiungono un determinato reddito.

Per quanto riguarda invece il sistema privato, si parla di assicurazioni sanitarie negoziate per la maggior parte delle volte con il datore di lavoro, che detrae le quote direttamente dallo stipendio.

Da una simile organizzazione però rimane esclusa una larga parte di popolazione, ad esempio coloro che, pur avendo un reddito medio, non si possono permettere di pagare il premio annuale dell’assicurazione privata, come le giovani coppie o gli immigrati, oppure disoccupati o che non riescono ad instaurare il rapporto tramite il datore di lavoro perché cambiano spesso professione, oppure sono giovani compresi tra i 18 e i 24 anni che non hanno ancora un reddito sufficiente ma neanche la copertura garantita ai bambini. Si deduce chiaramente che la copertura sanitaria negli U.S.A. è molto legata alla propria situazione professionale e al reddito della popolazione.

Il Presidente Obama ha comunque ottenuto l’approvazione di alcune importanti riforme del sistema sanitario. Tra le più evidenti: il divieto alle compagnie assicurative di rescindere il contratto proprio quando il paziente si ammala, il divieto del rifiuto di assicurare un bambino considerando le sue malattie precedenti, illegali i tetti massimi di spesa presentati dalle assicurazioni per rifiutare i rimborsi dovuti ad ammalati in cura per patologie gravi e molto costose. I figli fino a 26 anni saranno inclusi nell’assicurazione dei genitori, proprio in considerazione della difficoltà, fino a quell’età di entrare nel mondo del lavoro in maniera stabile.

Nei prossimi anni inoltre è previsto l’ampliamento della fascia di popolazione ammessa nel programma del Medicaid.

Per i viaggiatori in visita negli USA, si consiglia di stipulare una polizza assicurativa, perché a fronte di un’elevata efficienza si hanno alti costi per l’assistenza sanitaria americana, garantendosi anche l’aereo per il rimpatrio o il trasferimento in altro paese.

Costo trattamento di alcune delle più comuni patologie

Appendicectomia: $17.000
Anestesia: si va dai $500 per un’anestesia locale ai $5000 per un’anestesia generale (dipende dal tipo di operazione e sopratutto dalla sua durata);
Visita al pronto soccorso: dai $150 ai $3.000 in base alle condizioni del paziente e ai test necessari;
Ambulanza: tra i $400 e i $1200 (dipende dal luogo, in Stati quali New York e la California si avvicinano al prezzo più alto);
Braccio rotto: senza operazione si parte dai $2.500;
Visita dal dentista: $250;
Radiografia dal dentista: $250;
Otturazione: $200;
Polso slogato che solitamente include anche la radiografia e l’onorario per il medico, costa in media $500;
Polso fratturato $2500;
Radiografia: da $190 a $1000;
Intervento chirurgico per polso fratturato: $8.000
Caviglia slogata: da $500 ai $2500

L’amministrazione Obama aveva fatto degli ingenti stanziamenti in denaro, per spingere gli ospedali ad essere più trasparenti possibili nel loro tariffario.

Quanto pagano gli americani di assicurazione sanitaria

Il costo medio del premio di un’assicurazione (dati riferiti al 2017) per la copertura di un individuo è di circa $393 al mese, per una polizza di livello medio (silver).

Il costo medio di una polizza familiare, per una famiglia che non riceve sussidi è di $1021 al mese.

I costi naturalmente dipendono anche dall’età.

Ad es. se il costo per una persona tra i 35 e 44 anni è di circa $390 al mese, una persona tra i 55 e i 64 anni pagherà circa $650

Chi lavora per una grossa azienda solitamente ha come benefit anche l’assicurazione sanitaria per sé e la famiglia.

Tutto questo da noi è gratis, vuoi che davvero la nostra sanità venga privatizzata è la domanda che fa il segretario provinciale di Confintesa sanità Torino Lippo Francesco a ognuno di voi.

Ti è piaciuto questo articolo? Non è stato scritto dalla redazione, ma da un membro della community di Torino Fan. Se anche tu hai qualche idea, opinione o curiosità da raccontare agli altri torinesi, puoi caricare un post: riceverai Buoni Amazon da 25,00 euro. Scopri come, in questa pagina

Ti è piaciuto questo articolo? Non è stato scritto dalla redazione ma da un membro della community di Torino Fan. Iscriviti anche tu, inserisci post e condividi le tue idee o esperienze con gli altri torinesi: riceverai un Buono Amazon da 25 euro

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

335 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qual'è la tua reazione?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
Lista
Il classico Internet Listicles
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed