Bicerin: storia di una tradizione non solo del gusto

Sono tantissimi i personaggi famosi che nei secoli si sono scoperti grandi estimatori del nostro Bicerin. Ecco la sua vera storia 1 min


939 shares

Era il 1763 quando un piccolissimo bar, in Piazza della Consolata, aprì i battenti.
La sua storia era destinata a diventare leggenda.


Il 1800 è il secolo in cui nuovi profumi e nuovi aromi invadono la capitale del regno Savoia, fra caffè, tè e cioccolata ed il piccolo bar inizia a sperimentare mescolando latte, caffè e cioccolata.

Nascono i primi cappuccini “pur e fur”, il “pur e barba” un mix fra caffè e cioccolato ed è fra queste mura che nasce anche il nostro celebre bicerin.


Il bicerin è una bevanda strettamente legata alla storia di tutta la città ed ai suoi personaggi più famosi. Il conte di Cavour, Camillo Benso, si dice ne fosse un accanito consumatore, per la pausa pomeridiana e lo possiamo facilmente immaginare, seduto ad uno dei tavolini, mentre sorseggiando da un bicchierino pensa a chissà quale battaglia, nuova legge o semplicemente agli occhi viola della contessa di Castiglione.


Ma anche Silvio Pellico, Puccini, Nietzsche, Calvino ed Umberto Eco possiamo annoverarli fra i fan della bevanda piemontese, creando un unico connubio con la tradizione culturale torinese.


Pare che lo stesso Eco abbia ambientato nel piccolo Bar Bicerin, alcuni passi del suo “Il cimitero di Praga”.
Sono passati ormai 256 anni, il prossimo settembre e notevole è anche il lavoro dei vari gestori del bar, che si sono sussegguiti nel tempo ma sono stati in grado di mantenere la qualità e la storia di questi luoghi intatti, non solo in quello che è a tutti gli effetti un continuo restauro degli immobili, ma anche un amore senza pari per la tradizione in quella che è quasi un’archeologia del cioccolato nella storia della nostra città.

Ti è piaciuto questo articolo? Non è stato scritto dalla redazione, ma da un membro della community di Torino Fan. Se anche tu hai qualche idea, opinione o curiosità da raccontare agli altri torinesi, puoi caricare un post: riceverai Buoni Amazon da 25,00 euro. Scopri come, in questa pagina

Ti è piaciuto questo articolo? Non è stato scritto dalla redazione ma da un membro della community di Torino Fan. Iscriviti anche tu, inserisci post e condividi le tue idee o esperienze con gli altri torinesi: riceverai un Buono Amazon da 25 euro

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

939 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qual'è la tua reazione?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
Lista
Il classico Internet Listicles
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed