Seguici su

Sport

Atp Finals di tennis a Torino: già venduti 85mila biglietti. Appendino: «numeri pazzeschi»

Atp Final di tennis a Torino: 85mila biglietti già venduto, di cui il 20% all’estero. Presentato il masterplan dell’evento, oltre 600 milioni di euro in ricadute economiche per la città

Pubblicato

il

Tennis
Atp Finals di tennis a Torino: sarà un successone

TORINO – Sono già 85mila i biglietti venduti per le Nitto Atp Finals, il 20% dei quali all’estero. «Un numero sensazionale» per Chiara Appendino, sindaca di Torino e vicepresidente della Federazione Italiana Tennis (Fit), che a 125 giorni dalle gare ha presentato il Masterplan della manifestazione con, tra gli altri, Marco Martinasso, direttore generale della Fit, e Gianni Ocleppo, ex tennista e presidente del Comitato d’Onore per le Atp Finals.

Iniziato il conto alla rovescia

«Il conto alla rovescia è cominciato, siamo al lavoro da mesi per organizzare un evento unico – commenta la prima cittadina – che avrà al centro Torino, sempre più città del tennis a livello mondiale». Le gare, come è noto, si terranno dal 14 al 21 novembre 2021 al Pala Alpitour, l’impianto polifunzionale da 12mila posti progettato dall’architetto Isozaki per le Olimpiadi invernali del 2006.

Sarà coinvolta tutta la città

«Lavoriamo perché tutta Torino possa diventare venue di gara», spiega la sindaca Appendino nella suggestiva cornice del Salone delle Guardie Svizzere di Palazzo Reale. Accanto al Pala Alpitour saranno infatti utilizzate alcune strutture limitrofe, come la Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, la sede dell’ACI di via Filadelfia e il Circolo della Stampa Sporting di Torino, mentre il Villaggio Commerciale dedicato ai numerosi sponsor e alle attività istituzionali di Fit, Comune di Torino e Regione Piemonte sorgerà nella centralissima piazza San Carlo. «Sarà coinvolta tutta la città», spiega ancora Appendino, che con il presidente della Fit Angelo Binaghi è al lavoro per portare il tennis anche «nelle piazze e nei parchi» del capoluogo piemontese. Un’occasione di promozione del tennis, ma anche delle eccellenze del territorio, che per cinque anni ogni novembre potranno farsi conoscere da una audience potenziale di 95 milioni di spettatori Tv in oltre 180 Paesi del mondo.

Ricadute economiche per 600 milioni di euro

Già effettuati investimenti in comunicazione per 3,5 milioni di euro, si calcola che le ricadute economiche dell’evento sul territorio supereranno in cinque anni i 600 milioni di euro. «Un evento straordinario, con numeri pazzeschi – conclude Appendino – che contribuirà in modo decisivo alla ripartenza di Torino e del Piemonte».

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trending