Seguici su

Servizi

Trasporti e logistica a temperatura controllata: i servizi di STEF per l’agroalimentare

Stef per la garanzia di una temperatura costante e controllata nel trasporto di prodotti alimentari freschi

Pubblicato

il

Traporti e logistica a temperatura controllata

Quando si parla di trasporti, gestione del magazzino e operazioni di logistica in genere, il settore dei prodotti freschi e surgelati è quello che incontra più difficoltà, a causa della necessità, in molte situazioni, di garantire sempre una specifica temperatura, costante e controllata.

Per soddisfare al meglio queste esigenze è necessario rivolgersi ad aziende specializzate che siano in grado di preservare le qualità e le proprietà organolettiche degli alimenti.

Con una profonda conoscenza del settore agroalimentare, la capacità di adattarsi ad un mercato in continua evoluzione, in Italia dal 1983 STEF mette a disposizione la sua esperienza nella gestione delle procedure all’interno della supply chain dei prodotti deperibili.

Affidabilità e professionalità nella gestione della supply chain agroalimentare

Affidarsi a STEF significa poter contare su un servizio accurato e personalizzato, sempre attento e aggiornato sulle normative che regolano la gestione della catena del freddo, come comprovato dal conseguimento di certificazioni come IFS e AIB.

Fondato nel 1920 in Francia, il Gruppo STEF si impegna per offrire un servizio di alto livello tecnico e logistico, portando avanti con passione il proprio lavoro, finalizzato a seguire l’intero percorso della filiera alimentare e a garantire la massima qualità e la totale sicurezza.

Fin dall’inizio della propria attività, l’impresa ha costantemente accompagnato l’evoluzione del mercato in questo settore, così da essere sempre in grado di fornire prestazioni elevate e rispetto per la freschezza e la deperibilità dei prodotti da trasportare.

Un altro degli obiettivi dell’azienda è quello di tutelare l’ambiente naturale, orientandosi verso uno stile di comportamento ecosostenibile: dalla riduzione delle emissioni potenzialmente tossiche e dannose, alla massima attenzione nello smaltimento e riciclo dei rifiuti e alla riduzione al minimo degli sprechi.

Trasporti e consegne sul territorio nazionale e internazionale

Il network di STEF si sviluppa in tutta Europa con una rete di 242 filiali per assicurare un servizio continuo di trasporto e logistica a temperatura controllata.

Per quello che riguarda il territorio nazionale, in Italia STEF mette a disposizione una frequenza di consegna quotidiana, 7 giorni su 7 e vanta attualmente 32 filiali distribuite in modo capillare, così da raggiungere con facilità ogni area del paese in tempi piuttosto rapidi.

Anche sul territorio europeo viene effettuato il trasporto su strada, con consegne singole, groupage o carichi completi, mentre per le spedizioni di prodotti agroalimentari situate al di fuori del territorio europeo, il servizio di trasporti di STEF provvede al ritiro della merce e alle operazioni di scarico e consegna agli spedizionieri degli aeroporti di Malpensa e Fiumicino, assicurando la continuità della catena del freddo anche per la via aerea.

Soluzioni personalizzate per il trasporto dei prodotti alimentari

Grazie all’esperienza e alle competenze nel settore logistico legato al mondo dei prodotti alimentari, STEF è oggi in grado di proporre soluzioni progettate e studiate su misura per rispondere a determinate esigenze, da quelle più tradizionali di stoccaggio fino al servizio di cross docking.

Il sistema del cross docking, in particolare, viene considerato attualmente la soluzione più innovativa per la gestione logistica di alimentari freschi e prodotti particolarmente deperibili. Si tratta di un magazzino di transito, dove la merce non viene stoccata in attesa degli ordini: al contrario, i quantitativi corrispondenti ai diversi ordini sono direttamente raggruppati per essere spediti quasi immediatamente.

Il sistema, riducendo al minimo i tempi di attesa e velocizzando le consegne, si rivela ideale in tutte quelle situazioni in cui è necessario attenersi rigorosamente alla catena del freddo.

Infatti, allo stesso modo dei magazzini e degli automezzi refrigerati, anche le piattaforme di cross docking gestite da STEF, così come, permettono di mantenere una temperatura controllata di 2° / 4° C per gli alimenti freschi, di 15°/18° per quelli termosensibili, e di -18 / -25° C per la conservazione dei surgelati.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending