Seguici su

Quartieri

Borgo Vittoria ora è “pulito”: grande successo dell’operazione Quartiere Pulito

Grande successo dell’iniziativa Quartiere Pulito di ieri: a Borgo Vittoria volontari e cittadini impegnati per rendere più vivibile e sicuro il quartiere. Le FOTO

Pubblicato

il

Quartiere pulito
Quartiere pulito a Borgo Vittoria

Grande coinvolgimento per l’ambiente in Borgo Vittoria a Torino con l’iniziativa Quartiere Pulito, con il Patrocinio della Città di Torino e della Circoscrizione 5, è stata organizzata dall’associazione da Legambiente Metropolitano e l’associazione volontari di Protezione Civile della Comunità di Scientology PRO.CIVI.CO.S. in collaborazione con la Parrocchia SG Cafasso, Museo della fantascienza (MUFANT), Tavolo Borgo Vittoria, Croce Giallo Azzurra e Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile Torino.

Tutti per il proprio quartiere

Una giornata diversa, quella di ieri, domenica 27 giugno 2021, in cui la cittadinanza è stata invitata a partecipare e intervenire in aree colpite da incuria con la duplice finalità di rimuovere rifiuti abbandonati, in aree verdi, aree gioco, giardini pubblici, parchi o strade, con particolare attenzione alle periferie e sollecitare lo spirito di cittadinanza attiva e una maggiore cura a protezione e miglioramento dell’ambiente urbano in cui viviamo.

La pulizia del quartiere

“Armate” di pinzoni, scope, sacchi, palette e tanta buona volontà decine di persone hanno dedicato la mattinata a rimuovere rifiuti abbandonati da cittadini meno virtuosi. Dal cortile della parrocchia in corso Giulio Giulio Cesare, i partecipanti si sono diretti verso Cascina Fossata e Stazione Rebaudengo trovando e raccogliendo bottiglie di birra, lattine, cartacce, bicchieri, mascherine, guanti, pacchetti di sigarette, mozziconi e tappi di bottiglia, riempiendo decine di sacchi e conferendoli nelle apposite campane. Sono state rimosse anche molte siringhe e un coltello a serramanico nei pressi del Parco Sempione che purtroppo è un ritrovo fisso per spacciatori e consumatori.

Le aree di intervento da parte di volontari e cittadini sono state: vicinanze Cascina Fossata, Stazione Rebaudengo, Parco Sempione, area circostante Il Museo Della Fantascienza, Via Scialoja, area verde corrispondente a Piazza Riccardo Valla. L’iniziativa era gratuita e aperta a tutti, e si è svolta nel rispetto dei protocolli di prevenzione covid. Il ritrovo era alle 10:30 in corso Grosseto 72 di fronte alla Parrocchia SG Cafasso. Nel complesso, Quartiere Pulito di ieri è stato un successo, e ora Borgo Vittoria è “più pulito”.

Un grazie a tutti

«Un grazie particolare va a don Angelo della Parrocchia Cafasso, a tutti i volontari, a Carla Pairolero di Legambiente Metropolitano, alla Croce Giallo Azzurra, al Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile, ma anche ai rappresentanti delle istituzioni che hanno lavorato attivamente con noi, come l’Assessore Alberto Unia e soprattutto i bambini e i loro genitori», così Giuseppe Tesio, presidente dell’associazione volontari di Protezione Civile della Comunità di Scientology PRO.CIVI.CO.S. ideatore, più di vent’anni fa, del progetto Quartiere Pulito che nell’assolata domenica 27 giugno ha fatto tappa nella Circoscrizione 5.

«Teniamo alla nostra città esattamente come teniamo alla nostra vita ed è per questo che la vogliamo pulita. È un diritto, ma anche un dovere di ogni singolo abitante, donna, uomo, bambino – conclude Tesio – Siamo a completa disposizione delle istituzioni, della cittadinanza e dei comitati che sempre più numerosi si stanno formando per dare vita ad iniziative simili per far fronte a un problema che ci tocca tutti».

Le foto dell’iniziativa

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trending