Addio alla piscina della Pellerina?

Il bando per la piscina Pellerina latita e per rifare gli impianti serve 1 milione di euro. La piscina rischia la chiusura1 min


10 shares

Torinesi all’asciutto e al caldo. Quest’estate, infatti, si rischia di restare senza la piscina Pellerina. Il problema è il bando per rifare gli impianti, che ancora non c’è. E per rimettere a posto la piscina serve un milione di euro.

No bando, no piscina

Se il Comune di Torino e la Circoscrizione 4 non arriveranno a un accordo, quest’estate c’è la seria possibilità che i torinesi della zona, e non solo, restino a secco. Le società che potrebbero offrire i loro servizi per rifare gli impianti ci sono, ma è il bando per l’appalto che ancora latita. Al momento, quello che si sa è che l’affidamento della gestione della struttura durerà 5 anni, ma le spese da sostenere per rimettere a posto la piscina sono assai elevate. Non solo. Tenuto conto che siamo già a metà maggio, anche i tempi per i lavori sono ormai più che stretti – per cui, anche se iniziassero a breve, si rischia di non finire in tempo per l’arrivo della stagione estiva, come ricordato anche dai gestori dello Sporting Parella, l’associazione che ha gestito la piscina fino alla fine dello scorso anno, insieme a Dinamica.

Non si sa quando

Tenuto conto che, come evidenziato anche dal presidente della Circoscrizione 4, il Comune di Torino non ha ancora programmato una valutazione patrimoniale dell’impianto, affinché si possa procedere con l’emissione del bando, è assi difficile che la piscina possa aprire in tempi ragionevoli.

I cittadini protestano

Nella Circoscrizione la voce di una possibile chiusura della piscina si è subito sparsa, e le proteste non si sono fatte attendere. In molti hanno già perso la pazienza, perché ritengono che chi dovrebbe preoccuparsi della vicenda dovrebbe darsi una mossa. La piscina della Pellerina, lo ricordiamo, non è frequentata soltanto dai residenti della zona, ma anche da molti altri torinesi e residenti della cintura, poiché è ritenuta una delle più amate e l’unica circondata da un parco con molto verde. Secondo i dati, la scorsa estate la piscina ha registrato in media 800 ingressi al giorno. Per questo, e anche per altri motivi, sarebbe davvero un peccato che quest’anno non potesse aprire. Oltre ai residenti, a protestare sono anche i commercianti che hanno un’attività nei pressi del parco e i frequentatori dei vari circoli sportivi e ricreativi. Insomma, che la piscina possa non aprire non va proprio giù a nessuno.


Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

10 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qual'è la tua reazione?

hate hate
0
hate
confused confused
0
confused
fail fail
0
fail
fun fun
0
fun
geeky geeky
0
geeky
love love
0
love
lol lol
0
lol
omg omg
0
omg
win win
0
win
Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Lista
Il classico Internet Listicles
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed