Seguici su

Politica

Referendum e comunali, l’affluenza a Torino e provincia. Superato l’esame Covid

Alle 23:00 di ieri a Torino l’affluenza ai seggi si è fermata al 36,97% degli aventi diritto al voto. Partecipazione più significativa nei comuni della provincia dove si votava anche per i sindaci: tutti i dati

Pubblicato

il

Referendum ed elezioni Comunali 2020

TORINO – Referendum e Amministrative per alcuni comuni della provincia di Torino. Una tornata elettorale diversa dalle altre, contrassegnata dall’emergenza Covid. Tra obbligo di mascherine, disinfettanti in gel, seggi speciali, code, frecce e percorsi guidati per poter esprimere il proprio voto il tutto pare si sia svolto nel migliore dei modi. Unico neo, l’affluenza.

Le defezioni e l’organizzazione

A parte le defezioni di presidenti di seggio e scrutatori, che in un primo momento hanno rischiato di far bloccare la macchina del voto, alla fine si è riuscito a mettere in moto il tutto. A Torino, il corpo votante è di 690.213 persone, ma di questi soltanto una piccola percentuale si è recata alle urne sino alle 23:00 di ieri, ma oggi si vota ancora sino alle 15:00.

L’affluenza alle urne

In mattinata l’affluenza a Torino era piuttosto bassa: 10,1% a mezzogiorno. Nel pomeriggio si è un po’ ripresa arrivando alle 19:00 con il 28,1%, mentre alle 23:00 la percentuale è arrivata al 36,97%. Numeri piuttosto bassi, se si tiene conto che lo scorso anno alla fine della prima giornata aveva votato il 44,3% degli aventi diritto. I numeri sono invece più alti dove si vota anche per le Amministrative, con l’elezione del sindaco: alle 23:00 di ieri Venaria hanno votato il 50,64%, a Moncalieri il 48,64%.

L’affluenza per le Amministrative in provincia

Di seguito, tutti i dati rilevati dalla Prefettura di Torino alle 23:00 di ieri sull’affluenza alle urne dove si svolgevano anche le elezioni Amministrative e per eleggere il sindaco. I numeri indicano la percentuale di votanti.
Alpignano 48,61
Baldissero canavese 50,00
Cascinette d’Ivrea 55,48
Castellamonte 52,23
Castelnuovo Nigra 58,22
Givoletto 49,33
Isolabella 57,02
Moncalieri 48,64
Montalenghe 55,45
Monteu da Po 54,55
Osasio 44,26
Parella 52,50
Pont-canavese 56,98
Rivalba 52,64
Samone 58,47
San Giusto canavese 40,31
Sestriere 54,74
Torre canavese 55,24
Valperga 56,93
Venaria Reale 50,64
Venaus 64,12 
Virle Piemonte 35,21
Vistrorio 59,91

I seggi speciali causa Covid

Negli ospedali torinesi Molinette e Maria Vittoria sono stati allestiti i seggi speciali volanti per raccogliere il voto dei pazienti ricoverati e, in particolare quest’anno, per garantire il diritto di voto a coloro che si trovano in isolamento o in quarantena a causa del Covid. Nei due ospedali, hanno chiesto di poter votare 104 elettori, di cui 6 ricoverati per Covid-19. I torinesi sottoposti alla quarantena o all’isolamento fiduciario sono 25, mentre erano 52 quelli in provincia di Torino.

Immagine di copertina rappresentativa. Credit: pixabay-orma-wachman

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Trending