Seguici su

Politica

Elezioni comunali a Torino: Appendino rilancia l’alleanza giallo-rossa

La sindaca uscente, Chiara Appendino, per le elezioni comunali 2021 rilancia l’alleanza giallo-rossa con PD, Luv e M5S per l’Amministrazione di Torino

Pubblicato

il

Veduta di Torino
Elezioni comunali a Torino, la proposta della Apendino

Quest’anno a Torino dovrebbero esserci le elezioni Comunali per il rinnovo dell’Amministrazione. In vista della tornata elettorale, anche la sindaca uscente Chiara Appendino scende in campo e propone un’alleanza giallo-rossa: con PD, Luv e M5S.

Ma Appendino non si candida

Anche se la Appendino aveva fatto sapere tempo fa che non si sarebbe ricandidata alla poltrona di sindaco di Torino, la sua proposta è incentrata sull’idea di creare un’alleanza giallo-rossa a livello locale e stabile tra PD, 5Stelle e Luv trovando un candidato o candidata sindaca nuova, riporta in un’intervista rilasciata a Repubblica.

La proposta che non piace a tutti

Se da un lato nel centrosinistra la proposta potrebbe trovare una buona accoglienza, dall’altro tra i Dem vige la convinzione che a Torino in questa fase non sia possibile alcun accordo con i 5 Stelle. Questa alleanza non piacerebbe di certo ai Moderati, né alla Lista Civica né ai Radicali di + Europa.

Alcuni nomi di candidati a sindaco di Torino

Tra i possibili candidati a futuro sindaco di Torino figurano il capogruppo del Pd, Stefano Lo Russo, il vicepresidente di Palazzo Lascaris, l’ex chirurgo Mauro Salizzoni, il vicepresidente della Sala Rossa, Enzo Lavolta, e l’ex assessora di Chiamparino Gianna Pentenero. E poi c’è il candidato di + Europa Igor Boni. Infine, c’è il candidato del centrodestra, il civico Paolo Damilano, che è già in piena campagna elettorale.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending