Seguici su

Novita

Arriva ‘Cuori’, la serie RAI con Torino e le Molinette come protagonisti

La serie, in arrivo in inverno, parlerà di un gruppo di medici che, negli anni ’60, rivoluzionò la cardiochirurgia

Pubblicato

il

serie rai torino
Immagine rappresentativa

TORINO – L’ Ospedale Molinette di Torino, oggi in prima linea nella battaglia contro il Covid, è protagonista, nella sua versione ricostruita negli studi Lumiq, di una delle fiction più attese nella stagione di Rai1 di quest’anno. Intitolata ‘Cuori’, la serie sarà dedicata a un gruppo di pionieri della medicina che negli anni ’60 rivoluzionò la nascente cardiochirurgia diventando uno dei centri ricerca più importanti al mondo.

I personaggi

La storia è quella del guru italiano dei primi trapianti di cuori in Italia, Achille Mario Dogliotti e della sua equipe, ‘sorpassata’ per poco da Christiaan Barnard, che nel 1967 praticò il primo trapianto di cuore al mondo. I personaggi si ispirano a quelli originali. Tra i protagonisti Daniele Pecci, nella parte dell’alternanza ego di Dogliotti e Matteo Martari in quella del suo aiuto Actis Dato. Pilar Fogliati interpreta il ruolo, inventato, di una giovane e rampante cardiochirurga formatasi negli USA.

«Storia di un’eccellenza italiana»

La serie in 8 puntate da 100 minuti andrà in onda entro l’inverno in prima serata. Prodotta da RAI fiction e Aurora TV Banijay, con il Centro di Produzione di Torino e il sostegno di Film Commission Torino Piemonte, è diretta da Riccardo Donna. Le riprese terminano martedì, dopo 7 mesi di lavoro. «Una storia fantastica, di un’eccellenza italiana non così conosciuta che meritava di essere raccontata», ha detto Gianandrea Pecorelli, ad di Aurora TV.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità