Seguici su

Concerti

Pasqua a Torino, il Teatro Regio regala il concerto di musica sacra

A Pasqua un Concerto di musica sacra dal Teatro Regio di Torino, gratis per tutti. Come partecipare all’evento. Dirige il coro Andrea Secchi con Giulio Laguzzi al pianoforte

Pubblicato

il

Orchestra e Coro Teatro Regio Torino foto Edoardo Piva
Orchestra e Coro Teatro Regio Torino - foto Edoardo Piva

TORINO – Il Teatro Regio di Torino regala al suo pubblico un Concerto di Pasqua che si terrà giovedì 1° aprile in streaming con il Coro, diretto da Andrea Secchi, accompagnato da Giulio Laguzzi al pianoforte. Come partecipare all’evento.

«Un concerto di musica sacra e sublime che vuole essere augurio di rinascita per tutti – sottolinea Secchi – l’arricchimento che può dare la musica è sempre fondamentale qualunque sia il momento difficile che si sta attraversando, ancor più in questo periodo».

Gli artisti e l’insolita disposizione

In programma, alcune tra le pagine più ispirate del repertorio corale religioso. Per l’occasione, il Coro si presenta con un organico di 63 artisti e con un’insolita disposizione: il pianoforte sarà posizionato dando le spalle al palco, mentre gli artisti saranno in platea per rispettare le regole del distanziamento.

Andrea Secchi

Il programma del concerto di Pasqua

Apre il concerto “Crucifixus”, del veneziano Antonio Lotti, per coro a 8 voci a cappella, composto nel 1717 e amato da sempre per drammaticità e cantabilità. Seguono “Wir setzen uns mit Tränen nieder”, brano di alta spiritualità di Johann Sebastian Bach, potente cattedrale sonora in cui due cori, la preghiera “Christus factus est” di Brukner, “O salutaris hostia” di Gioachino Rossini, e le “Laudi alla Vergine Maria” da “Quattro pezzi sacri” di Giuseppe Verdi.

Ecco il programma nel dettaglio:

  • Antonio Lotti (1667-1740) – Crucifixus in do minore per coro a 8 voci a cappella
  • Johann Sebastian Bach (1685-1750) – «Wir setzen uns mit Tränen nieder» dalla Passione secondo Matteo BWV 244
  • Anton Bruckner (1824-1896) – Christus factus est, mottetto in re minore per coro a cappella WAB 11
  • Gioachino Rossini (1792-1868) – O salutaris Hostia in fa diesis minore per coro a cappella
  • Giuseppe Verdi (1813-1901) – Laudi alla Vergine Maria per coro femminile a cappella da Quattro pezzi sacri
  • Gabriel Fauré (1845-1924) – En prière in mi bemolle maggiore per voce e pianoforte (Arrangiamento per coro di Jan Meyerowitz) – Cantique de Jean Racine in re bemolle maggiore per coro e pianoforte op. 11 – Agnus Dei e In Paradisum per coro e pianoforte dal Requiem op. 48.

Per partecipare all’evento

Chi vuole partecipare al concerto, che si terrà il 1° aprile 2021 con inizio alle ore 20:00, può collegarsi a QUESTA pagina del sito del Teatro Regio e seguire le istruzioni.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità