Seguici su

Lavoro

Offerte di lavoro Torino: il Comune di Collegno assume

La Città di Collegno ha indetto un concorso pubblico per Istruttori Amministrativi – Contabili. Come candidarsi. Attenzione: le domande scadono il 28 novembre

Pubblicato

il

Concorsi pubblici

Un concorso pubblico per numero 6 posti di Istruttore Amministrativo – Contabile a tempo pieno e indeterminato è stato indetto dal Comune di Collegno (TO). Ma, attenzione, le domande scadono domani 28 novembre. Affrettati a compilare il modulo di partecipazione.

Il concorso della Città di Collegno

Il Comune di Collegno ha indetto un concorso pubblico per il conferimento di numero 6 posti nel profilo di riferimento di Istruttore Amministrativo – Contabile a tempo pieno e indeterminato – categoria C, posizione economica C1.
Di questi, 3 posti sono riservati al personale del Comune di Collegno inquadrato in categoria B, qualora nessun candidato interno risulti idoneo, i posti saranno assegnati ai candidati esterni, secondo l’ordine della graduatoria. La ricerca è rivolta a entrambi i sessi.

Requisiti di partecipazione al concorso

– Cittadinanza italiana o di stato UE o altri casi (per info, vedi il bando);

– età non inferiore ai 18 anni;

– diploma di maturità;

– per i cittadini italiani: essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (per i candidati maschi nati prima del 31/12/1985);

– idoneità fisica all’impiego specifico;

– non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso gli Enti Locali;

– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

La selezione per il concorso

Nel caso in cui pervengano più di 200 domande al concorso, si farà una preselezione.
La prova preselettiva, invece, consisterà in quesiti con opzione di risposta multipla, sulle materie del bando.
Vi sarà una prova scritta teorico-dottrinale alla quale saranno ammessi i primi 60 qualificati alla preselezione, in regola con i requisiti di ammissione. Tale numero sarà integrato da tutti gli aventi il punteggio dell’ultimo candidato individuato e dai candidati portatori di handicap affetti da invalidità uguale o superiore all’80%;
un esame orale al quale saranno ammessi coloro che avranno superato la prova scritta;
Le prove si intendono superate dai candidati che ottengono non meno di 21/30 in ciascuna di esse.

La prova scritta e l’esame orale

Prova scritta ed esame orale verteranno sulle seguenti materie:
leggi sull’ordinamento comunale. Ordinamento finanziario e contabile degli enti locali. Nozioni di diritto amministrativo, costituzionale, civile e penale (limitatamente ai reati contro la Pubblica amministrazione). Contratti della Pubblica Amministrazione. Normativa sulla privacy. Normativa sul diritto di accesso, trasparenza e prevenzione della corruzione. Durante l’esame orale si procederà all’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della conoscenza della lingua inglese.

Presentazione domande per il concorso

Le domande di ammissione al concorso possono essere inoltrate esclusivamente a mezzo procedura telematica entro le 23:59 di giovedì 28 novembre 2019.
Dopo l’invio, il candidato deve stampare la domanda protocollata, firmarla e consegnarla nel luogo e nel giorno stabilito per lo svolgimento dell’eventuale prova preselettiva o della prova scritta, pena l’esclusione dal concorso. Il concorrente dovrà presentarsi per sostenere le prove concorsuali (prova preselettiva, prova scritta ed esame orale) munito di documento di identità in corso di validità.
Maggiori informazioni si possono trovare sul bando completo.
Comune di Collegno – http://atti.comune.collegno.gov.it.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending