Seguici su

Eventi

Arriva in Piemonte il Festival Cultura Identità, dal 2 al 4 luglio 2021

Il Festival CulturaIdentità arriva in Piemonte, dal 2 al 4 luglio a Casale Monferrato. Il programma

Pubblicato

il

Festival CulturaIdentità
Il Festival CulturaIdentità arriva in Piemonte

Arriva in Piemonte il Festival di Cultura IdentitàCasale Monferrato dal 2 al 4 luglio 2021 Tre giornate all’insegna della musica, dell’arte e dello spettacolo dal vivo, con grandi protagonisti del mondo della cultura, insieme per promuovere e valorizzare il territorio e lanciare il Concorso Nazionale Giovanni Lanza, dedicato ai cortometraggi.

Giunta alla sua quarta edizione la manifestazione, patrocinata dalla Regione Piemonte e organizzata dall’Associazione CulturaIdentità in collaborazione con il Comune di Casale Monferrato, quest’anno sarà dedicata all’Amore per la Patria. Creata dal regista e attore Edoardo Sylos Sabini, fondatore di un movimento che porta lo stesso nome del festival, ha l’obiettivo di valorizzare le radici storiche dei diversi territori.

Le radici come tema sostanziale

Al taglio del nastro del 2 luglio ci saranno il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, l’assessore alle Attività Produttive, Andrea Tronzano, e il giorno successivo l’assessore alla Cultura Vittoria Poggio. «Il tema sostanziale – spiega Tronzano – sono le radici. Per noi la dimensione culturale e sociale del territorio è sempre stata al centro. Lo vedo con gli imprenditori per i quali stare in Italia non è semplice, ma che si ostinano a restare».

«Quando parliamo di identità – aggiunge l’assessore all’Istruzione, Elena Chiorino – non possiamo non pensare al made in Italy, che è innanzitutto cultura a 360 gradi”.

Il video di presentazione

Patria e territorio i protagonisti

Patria e territorio protagonisti in una città, Casale Monferrato, che ha gettato le fondamenta per la nascita dello Stato unitario e che onorerà uno degli assoluti protagonisti del Risorgimento, il casalese Giovanni Lanza, il presidente del Consiglio che ha realizzato l’Unità d’Italia, con l’istituzione di un prestigioso premio che sarà consegnato a Pupi Avati.

«Finalmente la cultura riparte, almeno in Piemonte – dichiara Sylos Labini – Avere portato qui il Festival di CulturaIdentità è un bel segnale, oltre che per i lavoratori dello spettacolo particolarmente colpiti dalla crisi del settore, per la regione, per Casale Monferrato e per i suoi cittadini, che tornano a respirare un po’ di bellezza e il clima dei grandi eventi».

Il programma del Festival

Inaugurazione, dunque, il 2 luglio alle 20:30 nel Cortile ex Chiostro di Santa Croce a Palazzo Langosco con la Fanfara dei Bersaglieri “Roberto Lavezzeri” di Asti. La serata, avrà come ospiti il cantante Enrico Ruggeri, il vignettista satirico Federico Palmaroli, alias Osho, e Alessandro Meluzzi. Poi il critico d’arte e vicedirettore editoriale del mensile CulturaIdentità, Angelo Crespi consegnerà il Premio Dante Alighieri ai primi tre artisti classificati del concorso realizzato in collaborazione con gli editori Art Now.

La serata del 3 luglio, organizzata in collaborazione con Film Commission Torino Piemonte e Anec Piemonte, sarà invece dedicata al cinema e alle pellicole che raccontano il territorio piemontese. Durante la serata verrà consegnato il Premio Lanza al maestro Pupi Avati e sarà annunciata la prima edizione del Concorso Nazionale Premio Lanza, dedicato ai cortometraggi.

La manifestazione proseguirà il 4 luglio con altri spettacoli teatrali.

Per tutti i tre giorni, il centro della città ospiterà una mostra esclusiva delle più divertenti vignette satiriche di Osho; inoltre, il numero di luglio del mensile CulturaIdentità, in uscita in edicola il 2 luglio, sarà dedicato proprio al tema dell’Amore per la patria con una copertina che rilancerà il Festival.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *