Seguici su

Eventi

5 consigli per passare uno splendido weekend a Torino

Tutti i nostri consigli per il weekend del 23-24 febbraio, a Torino

Pubblicato

il

Lavoriamo tutta la settimana e il sabato e la domenica abbiamo solo più il desiderio di rilassarci e staccare la spina per un po’ di tempo. Il vero problema è che alla fine si fanno sempre le stesse cose: siamo troppo presi dalla routine anche quando si tratta di famiglia. Questa volta, però, vogliamo proporvi un weekend diverso all’insegna del divertimento e relax. Ecco i nostri consigli per le giornate di sabato 23 febbraio e domenica 24.

Tutti insieme a un concerto

Dite la verità: è tanto tempo che non andate a vedere un concerto come ai vecchi tempi!? Se vi piacciono i Negramaro, ci sono ancora alcuni biglietti disponibili per sabato 23 febbraio. Il concerto del gruppo era stato rimandato a causa di alcuni problemi di salute di Emanuele Spedicato, il chitarrista. Ma ora sembra essere tornato tutto alla normalità. Quindi, se l’idea di passare una serata come un tempo vi piace, vi consigliamo di acquistare gli ultimi biglietti su questo sito. I prezzi partono da 43 euro a testa e lo spettacolo si terrà sabato al Pala Alpitour di Torino alle ore 21.00.

La mostra dei record

Se volete rimanere davvero a bocca aperta, allora non potete perdervi the art of brick, ovvero la mostra dei record. Si tratta di un evento che, secondo la CNN, rientra nelle dieci cose da non perdere nella propria vita. La mostra, infatti, conta ogni anno cinque milioni di visitatori in tutto il mondo. Tutto ciò che vedrete lì, infatti, vi toglierà letteralmente il fiato. Si tratta di opere realizzate dal famoso artista di LEGO®, Nathan Sawaya! L’evento si terrà presso Promotrice Delle Belle Arti – Parco Del Valentino, nel Viale Balsamo Crivelli 11, 10126 – TORINO. Gli orari – sia per sabato che per domenica – vanno dalle ore 10.00 alle 20.00. Il prezzo è di 14 euro per gli adulti. Tutte le informazioni sono disponibili presso questo sito.

Una domenica di relax, con la meditazione

Se state passando un periodo particolarmente stressante o pensate che la meditazione sia una disciplina che fa per voi ma non avete mai il tempo da dedicargli, ecco un evento che potrebbe venirvi in soccorso. Stiamo parlando dei ritiri di Meditazione Satipatthana Vipassanā con Piero Urban che vi insegnerà la pratica della meditazione di consapevolezza (sati-mindfulness), Vipassanā. Il tutto è rivolto alla purificazione della mente-cuore e al risveglio della saggezza e della compassione. Gli organizzatori ci tengono a precisare che la partecipazione è aperta a tutti, senza distinzioni di età, sesso, fede religiosa professata. Si terrà alle ore 09:00 presso le Officine Folk in via Luserna di Rorà, 8 Torino. Se non riuscirete a partecipare al ritiro, niente paura: anche nei prossimi mesi il docente terrà nuovi ritiri. Il costo è a offerta libera. Per poter partecipare e chiedere informazioni: 011.0437012 – 338.6271206 officinefolk@piemontecultura.it o vipassana64@gmail.com.

Se avete dei bambini per voi c’è la bella e la bestia

Uno spettacolo per adulti e bambini che si terrà al teatro Carignano alle 10.30 o alle 15.30. Una storia che non ha bisogno di presentazioni e che ci fa capire che dietro l’apparenza si può nascondere anche qualcosa di magico. Lo spettacolo è diretto da Alba Maria Porto e interpretato da Federica Dordei, Andrea Fazzari, Marco Imparato, Camilla Sandri, Valentina Spaletta Tavella. «Si tratta di una favola intrisa di coraggio – spiega il regista – per il destino cui Bella accetta di andare incontro senza titubanze, a passo deciso. Una parabola in cui le certezze sono capovolte per riscoprire gli aspetti imprevisti che la vita ci offre».

Per gli amanti del vino, Torino Wine week

Domenica è l’ultimo giorno dedicato agli amanti del buon vino. Infatti, il Torino Wine Week è iniziato il 18 febbraio e terminerà il 24. L’evento, tenutosi presso il Museo del Risorgimento che si trasformerà nella più grande cantina del Piemonte, arriverà nell’ultimo weekend tra le sale di Palazzo Carignano. Qui si potranno gustare vini provenienti da ogni angolo della nostra penisola, si potranno incontrare produttori e si potrà partecipare a interessanti conferenze. Per ottenere più informazioni si può visitare il sito dedicato.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità