Seguici su

Economia - Regione

Rimettiamo a posto il Piemonte: ecco gli interventi finanziati dalla Regione

Con un cospicuo pacchetto di finanziamenti, la Regione Piemonte dà il via a una serie di interventi in molte zone per rimettere a posto un po’ di cose

Pubblicato

il

Serralunga d'Alba
Nuovi interventi per sistemare il Piemonte - Nell'immagine, Serralunga d'Alba

La Regione Piemonte informa che è stato varato dalla Giunta regionale un cospicuo pacchetto di finanziamenti per complessivi 6,7 milioni di euro che consentiranno la realizzazione di diversi interventi in molte zone del Piemonte.

Gli interventi

Nel dettaglio, si tratta di:

  • oltre 2,6 milioni di euro per quattro interventi sulle montagne cuneesi (1,5 milioni per rinnovare gli impianti sciistici della stazione “Garessio 2000”, 680.000 euro per l’impianto di innevamento della stazione sciistica RucaSki a Bagnolo Piemonte, 350.000 euro per la nuova pista per la pratica dello ski-roll di Entracque, 100.000 per potenziare l’impianto di innevamento programmato a Pontechianale);
  • 2 milioni per un intervento relativo alla vita tecnica della funivia di Oropa e altri 120.000 per la manutenzione del PalaForum di Biella;
  • 1 milione per la costruzione del ponte di Borgomanero, che consentirà una semplificazione della viabilità a servizio di tutta la zona, e alcune opere connesse alla soppressione di passaggi a livello;
  • 650.000 euro per potenziare l’offerta turistica dell’Alpe Campo ad Alto Sermenza, in Valsesia;
  • 400.000 euro per il Palazzetto dello Sport di Gravellona Toce.

Come rilevano spiegano il presidente della Regione Alberto Cirio e il vicepresidente e assessore alla Montagna Fabio Carosso, insieme agli assessori al Turismo Vittoria Poggio e allo Sport Fabrizio Ricca, «sono interventi necessari che finalmente, grazie alle risorse che mettiamo in campo potranno essere portati a compimento. Questo primo stanziamento è stato destinato a progetti già in fase di completamento o realizzazione con risorse che andavano utilizzate entro il 2021, ma sono già in fase di predisposizione altri accordi di programma con cui interverremo nelle prossime settimane su progetti necessari che interessano varie aree del territorio piemontese».

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità