Vietato l’accesso ai parchi e l’attività ricreativa all’aperto: tutti i nuovi divieti

Le misure urgenti per il contenimento del contagio. A Torino attività motoria entro un chilometro dal proprio domicilio1 min


456 shares

Una nuova ordinanza è stata firmata dal Ministro della Salute Roberto Speranza. Tale normativa stabilisce le misure urgenti per il «contenimento del contagio». Ecco cosa cambierà da oggi.

Misure di contenimento del contagio

Vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici;

Non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; resta consentito svolgere   individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;

Sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché nelle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelli situati lungo le autostrade, che possono vendere solo prodotti da asporto   da consumarsi al di fuori dei locali; restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro;

Nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o  seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale,  comprese le seconde case utilizzate per vacanza.

Attività motoria: a Torino è consentita entro un chilometro

E’ consentita entro un chilometro dal proprio domicilio l’attività motoria individuale. Ai fini operativi per i controlli da parte delle forze dell’ordine e della polizia locale sull’applicazione dell’ultima ordinanza del governo per contenere i contagi da coronavirus, è questa l’interpretazione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica (Cosp) della norma che consente l’attività motoria in prossimità della propria abitazione. Lo ha reso noto il Comune di Torino al termine della seduta odierna del Cosp, che si è riunito in video conferenza

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

456 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *