Seguici su

Cronaca Live

Viaggiava con il mezzo interamente ricoperto di macerie: sequestrato

La Polizia Municipale di Torino ha fermato e poi sequestrato autocarro interamente coperto di macerie edili che viaggiava senza permesso. Multa salata per l’autista e sequestro del mezzo

Pubblicato

il

controlli polizia municipale torino
Polizia municipale ferme e sequestra autocarro

Durante un servizio di controlli programmati nel fine settimana, compiuto in corso Regina Margherita all’altezza della Caserma dei Vigili del Fuoco, gli agenti del Reparto Radiomobile, congiuntamente al Comando Territoriale V della Polizia Municipale, hanno fermato un autocarro il cui cassone era interamente ricoperto di macerie derivanti da lavori edili.

Non era autorizzato

Il conducente, un uomo di nazionalità rumena, ha riferito di essere titolare di una ditta di costruzione e ha subito dichiarato di non aver compilato il formulario di identificazione dei rifiuti e di non essere autorizzato al trasporto degli stessi. Il veicolo è stato accompagnato presso la pesa pubblica dove è stato riscontrato un sovraccarico di oltre il 20%, in violazione dell’art. 167 c. 3 del Codice della Strada.

Multa e sequestro del mezzo

Il conducente, al quale sono state contestate anche le violazioni all’art. 164 (dispersione del carico) e all’art. 79 (difformità degli pneumatici), è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato previsto dagli art. 212 e 256 c. 1 lettera a) del Testo Unico Ambientale, per trasporto di rifiuti senza essere in possesso delle prescritte autorizzazioni, con un’ammenda, che sarà stabilita successivamente, da 2.600 euro a 26.000 euro. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità