Seguici su

Cronaca Live

Trasforma la cantina in serra per la cannabis, scoperto dai carabinieri

A seguito dei controlli antidroga dei carabinieri di Torino, un arresto e due denunce per spaccio e coltivazione di droga

Pubblicato

il

Serra per la coltivazione della cannabis
La serra per la coltivazione della cannabis

Torino – Un arresto e due denunce a seguito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Torino per contrastare i reati inerenti alla vendita di sostanze stupefacenti.

Due ragazze con la droga

In particolare, i militari della Compagnia di Venaria Reale, nell’hinterland torinese, hanno deferito in stato di libertà due donne, una ventenne del luogo per possesso di quasi 60 grammi di marijuana e una ventitreenne iraniana residente a Torino trovata con circa 15 grammi di hashish.

Il fornitore aveva trasformato la cantina in serra per la cannabis

La successiva attività investigativa ha permesso di risalire al presunto fornitore delle due ragazze. Si tratta di uomo di 43 anni del capoluogo piemontese che nella cantina della propria abitazione aveva ricavato una serra per la coltivazione della cannabis, attrezzata con lampade ad alto voltaggio per il controllo della temperatura e una ventola per l’aereazione, all’interno della quale sono stati trovati 61 piante di marijuana, circa 3,2 kg di infiorescenze, 110 grammi della stessa sostanza essiccata e 200 grammi di hashish in dosi. L’uomo è stato arrestato e collocato ai domiciliari.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità