Seguici su

Cronaca Live

Torino, finto prete ruba soldi ad anziani e va a giocarli alle slot

Un finto prete rapina degli anziani e poi spende i soldi alle slot machine. Arrestato dai Carabinieri di Torino

Pubblicato

il

Finto prete rapina anziani

TORINO – I Carabinieri del Comando Provinciale di Torino nell’ambito dei servizi di controllo del territorio intensificati a tutela delle fasce più deboli, primi tra tutti gli anziani, nelle ultime 48 ore hanno arrestato un finto prete truffatore.

Il finto prete

Un uomo di 47 anni, si è presentato alla porta dell’abitazione di una coppia di anziani di Moncalieri, nell’hinterland torinese, e fingendosi sacerdote ha chiesto di poter benedire la casa. È così riuscito a raggirare i due, entrare nell’appartamento e girare indisturbato nelle stanze.

La rapina

Nel suo girare per casa, il finto prete è poi riuscito a trafugare 700 euro in contanti, corrispondente alla pensione del mese, custodita in un portafoglio appoggiato sul comodino della camera da letto. L’uomo, dopo aver salutato la coppia con il segno della croce, è andato via velocemente, insospettendo fortunatamente alcuni condomini che hanno subito allertato i militari dell’Arma.

L’intervento tempestivo dei Carabinieri

L’immediato intervento di una gazzella del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Moncalieri ha consentito di rintracciare e arrestare il truffatore all’uscita di una vicina tabaccheria, dove il finto prete aveva già giocato alle slot machine parte dei soldi appena rubati. I Carabinieri sono comunque riusciti a recuperare e restituire alle povere e incredule vittime 570 euro.

Immagine di copertina rappresentativa. Credit: pixabay-kisistvan77

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità