Seguici su

Cronaca Live

Scatenato a Torino, distrugge mezza chiesa e minaccia i fedeli presenti. FOTO

Un uomo di 58 anni italiano, di Torino, distrugge mezza chiesa e minaccia i fedeli. Arrestato dalla Polizia

Pubblicato

il

Distrugge mezza chiesa a Torino

TORINO – Intorno alle 17:00 di ieri pomeriggio un uomo, cittadino italiano di 58 anni, si è introdotto nella parrocchia di Maria Regina della Pace in corso Giulio Cesare e, dopo alcuni istanti dal suo ingresso, ha iniziato a minacciare i pochi fedeli presenti senza apparente motivo. Non pago del proprio comportamento violento, ha iniziato a distruggere gli arredi della chieda.

Distrugge e scappa, ma poi ritorna

Un muratore che era presente all’interno della chiesa per lavori di manutenzione è intervenuto, cercando di calmare il cinquantottenne, ma questi si è dileguato. Non nuovo a episodi di questo tipo, si tratta di un soggetto seguito da un centro di salute mentale. Dopo circa mezz’ora l’uomo si è ripresentato, proseguendo nel suo sproloquio e danneggiando ulteriormente l’arredamento sacro.

Una scena desolante

Banchi sollevati, vasi in terracotta distrutti, l’oggettistica dell’altare in frantumi: questa è la scena che si palesata agli occhi del collaboratore parrocchiale e del sacrista, che hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine. Il delirio dell’uomo è terminato con l’intervento del muratore che lo ha definitivamente bloccato e consegnato agli agenti del commissariato Barriera Milano. Scattate le manette per danneggiamento.

Le foto della chiesa danneggiata

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Pubblicità

Facebook

Pubblicità

Trending