Rogo in un’abitazione: donna muore soffocata dalle esalazioni

L’incendio è divampato nella sua camera da letto e non è riuscita a fuggire. Ecco il motivo per cui la casa è andata a fuoco 1 min


56 shares

TORINO – Una 60enne è morta questa mattina a Condove (Torino) soffocata dalle esalazioni dei fumi dell’incendio divampato nel suo appartamento.  A quanto si apprende da una prima ricostruzione dei carabinieri, a causare il rogo, domato dai vigili del fuoco, sono state le diverse candele che la donna aveva acceso in camera da letto.

Affetta da problemi psichici

La donna, affetta da problemi psichici, era sola in casa quando è scoppiato l’incendio e non è riuscita a fuggire. Sul posto anche il 118.

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

56 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *