Seguici su

Cronaca Live

Mottarone, un uso smodato dei forchettoni potrebbe aver causato la rottura del cavo

Dietro alla rottura del cavo che ha causato la caduta della cabinovia, potrebbe esserci un uso smodato dei cosiddetti forchettoni, che avrebbe scaricato una tensione eccessiva sulla fune

Pubblicato

il

Funivia Stresa Mottarone
Funivia Stresa Mottarone

STRESA (VCO) – Dietro alla rottura del cavo della funivia potrebbe esserci l’impiego massiccio dei cosiddetti ‘forchettoni’. Durante la corsa della funivia del Mottarone questa procedura potrebbe avere scaricato una tensione eccessiva sulla fune e, quindi, la rottura all’altezza dell’attacco del carrello. È una delle numerose ipotesi al vaglio dei consulenti della procura di Verbania che devono fare luce sulle cause dell’incidente del 23 maggio costato la vita a 14 persone.

Accertamenti laboriosi

Gli accertamenti tecnici sono piuttosto laboriosi e richiederanno, fra l’altro, un accesso all’interno della cabina, che è ancora sul posto e che potrà essere rimossa solo con una serie di accorgimenti. Lunedì prossimo è prevista una seconda ispezione.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità