Seguici su

Cronaca Live

Escursionista cade mentre si trova a 3000 metri di altezza: muore sul colpo

47enne muore mentre fa un’escursione insieme a un amico, lui si salva

Pubblicato

il

TORINO – E’ un genovese l’escursionista morto questa mattina in montagna, precipitando per un centinaio di metri sul sentiero che porta ai quasi 3.000 metri di Becco Alto di Ischiator, in valle Stura, nel Cuneese. La vittima è Federico Pellegrini, 47 anni.

Un’escursione in compagnia

Stava compiendo un’escursione in compagnia di un amico, rimasto ferito ma non in modo grave grazie al fatto che è riuscito a fermare la caduta. I due erano partiti dal rifugio Zanotti a poco più di 2.100 metri di altitudine.

L’arrivo dei soccorsi

I soccorritori, Soccorso Alpino, Vigili del Fuoco e Guardia di Finanza hanno prima portato in salvo il ferito e più tardi recuperato la salma di Pellegrini.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità