Seguici su

Covid 19

Emergenza sanitaria in Piemonte: già chiusi i primi pronto soccorso di 7 ospedali

La chiusura delle 24 ore dei primi pronto soccorso in Piemonte disposta dall’Unità di Crisi della Regione per far fronte all’emergenza Covid-19

Pubblicato

il

Chiusi i pronto soccorso in Piemonte

TORINO – L’unità di crisi della Regione Piemonte, «in considerazione della rapida progressione dell’epidemia Covid e della carenza di personale», ha disposto la chiusura immediata dei pronto soccorso e dei punti di primo intervento di sette ospedali piemontesi.

I pronto soccorso chiusi

Il provvedimento, per il momento, riguarda gli ospedali di Giaveno, Venaria Reale, Nizza Monferrato, Lanzo, Ceva, Carmagnola e Cuorgnè. Le indicazioni per la chiusura riguardano le 24 ore: non è previsto il mantenimento del servizio nemmeno nelle ore diurne come era stato inizialmente ipotizzato. Oltre alla chiusura dei reparti di pronto soccorso, l’unità di crisi ha disposto negli stessi ospedali la sospensione di tutte le attività ordinarie di ricovero e ambulatoriali non urgenti con esclusione di quelle oncologiche e lo spostamento delle risorse umane sulle attività d’emergenza.

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *