Emergenza sanitaria: anche la droga viene consegnata a domicilio

Ai tempi del Coronavirus tutti si ingegnano: cocaina e marijuana consegnata a domicilio insieme al cibo. L’uomo lavorava da tanto tempo come fattorino per una grossa azienda1 min


73 shares

TORINO – Tempi del Coronavirus: insieme al cibo consegnato a domicilio anche cocaina e Marijuana. Lavorava come fattorino per conto di una nota piattaforma che è completamente estranea a questa storia. In moto, sempre durante l’orario di servizio, trasferiva dosi di cocaina e marijuana nelle case di Torino. S’ignora da quanto tempo la doppia vita professionale di quest’uomo, italiano di 42 anni , scoperto dai carabinieri della Compagnia San Carlo durante i controlli per il rispetto delle prescrizioni connesse all’emergenza sanitaria, andasse avanti.  L’hanno fermato in corso Agnelli angolo corso Sebastopoli, alle 7 di sera dopo aver bruciato un semaforo rosso.

Marijuana e cocaina insieme al cibo

L’hanno perquisito e nel contenitore del cibo, teneva 178 grammi di stupefacente, tra marijuana e cocaina. A casa i carabinieri hanno trovato 28 grammi di marijuana e 15 grammi di cocaina. L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga e collocato ai domiciliari.

Informazioni e video forniti dal Comando Provinciale Carabinieri Torino

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

Ti piace? Condividilo con i tuoi amici

73 shares

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *