Seguici su

Covid 19

Covid, l’aumento percentuale e la variante fanno paura: il sindaco piemontese «restate a casa»

L’invito del sindaco al lockdown restando a casa, e poi scuole chiuse per quindici giorni

Pubblicato

il

Lockdown in Piemonte

TORINO – L’aumento della percentuale dei casi e la nuova variante inglese del Covid preoccupano. E alcuni sindaci corrono ai ripari per proteggere i cittadini.

Restate a casa

«Rimanere a casa e limitare gli spostamenti». Questo l’appello lanciato ieri da Massimo Patritti, sindaco di Re, piccolo comune di 700 abitanti in Valle Vigezzo, una laterale dell’Ossola (Vco), dove nei giorni scorsi è stata chiusa precauzionalmente la scuola primaria e la materna del paese per 15 giorni dopo un caso di positività tra i bambini.

«Essendo queste le ore più cruciali per la diffusione del virus – spiega Patritti – vi invitiamo a rispettare tutte le indicazioni che vi sono state fornite».

Tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità