Coronavirus in provincia di Torino: due nuovi casi a Venaria Reale e Chivasso

Nuovo caso di Coronavirus Covid-19 a Venaria Reale, è un dipendente di un noto ristorante. Il secondo caso, a Chivasso, fa chiudere il Pronto Soccorso: si teme per il personale1 min


Il Coronavirus Covid-19 continua la sua corsa inarrestabile con nuovi contagi in Piemonte e, per la precisione, in provincia di Torino: a Venaria Reale e a Chivasso, che vede chiudere il Pronto Soccorso per timore: il contagiato è rimasto lì 4 giorni e potrebbe aver a sua volta contagiato altri pazienti e il personale sanitario presente. L’uomo di Venaria, invece, è dipendente di un noto ristorante.

I due nuovi casi di Coronavirus Covid-19 in provincia di Torino: Venaria

Il caso positivo al Coronavirus di Venaria Reale è stato accertato ieri, 4 marzo, in un uomo che si è presentato al pre-triage perché accusava malessere diffuso. Dopo un primo esame è risultato positivo al tampone. L’uomo è risultato essere un dipendente del noto Ristorante Bergamotto, sempre di Venaria, che per fortuna era in ferie da più di 15 giorni. Per cui non dovrebbe essere stato a contatto con i clienti circolati nel ristorante in queste settimane. Tuttavia, per sicurezza e proteggere i clienti, i titolari del ristorante hanno fatto sapere che il locale rimarrà chiuso per due giorni al fine di procedere con un’accurata disinfezione. L’ASL TO3 comunica che il Pronto Soccorso di Venaria non è stato chiuso, poiché la persona infetta è passata dalla tenda pre-triage.

Chivasso: 4 giorni al Pronto Soccorso, si teme per personale e pazienti

Dopo l’accertato nuovo caso di Coronavirus Covid-19 a Chivasso il Pronto Soccorso resta chiuso alle ambulanze. Il contagiato è un uomo di 65 anni residente a Crescentino che si è presentato all’ospedale di Chivasso restando in Pronto Soccorso per ben quattro giorni. Per questo, potrebbe aver infettato l’intero staff di personale sanitario gravitato in ospedale in quei giorni, così come parenti e gli altri ricoverati. Una situazione paradossale e inquietante. Secondo il resoconto della figlia, l’uomo potrebbe essersi preso il coronavirus in provincia di Alessandria, a Sale, dove ha frequentato una sala da ballo. Nel frattempo, dopo la scoperta, pare ci sia già un secondo caso – ma si attendono conferme dai tamponi. L’uomo è stato poi trasferito all’ospedale Mauriziano di Torino, mentre al Pronto Soccorso di Chivasso regna il caos – dato che non sono state date disposizioni ufficiali e il sindacato Infermieri denuncia che il «personale è bloccato in Pronto Soccorso» .

VEDI ANCHE: Coronavirus: ecco le misure igienico-sanitarie indicate nel nuovo DPCM.

Immagine di copertina rappresentativa. Credit: shutterstock.com-Spotmatik Ltd.

Sostieni Torino Fan

Caro lettore, da settimane i giornalisti di Torino Fan lavorano senza sosta per fornire aggiornamenti puntuali ed attendibili sulla emergenza CoronaVirus. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scegli il formato
Immagine
Carica Foto o GIF
Storia
Testo formattato con possibilità di incorporamenti e immagini
Video
Inserisci video da Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Meme
Carica la tua immagini e costruisci un meme
Sondaggio
Vota per dire la tua opinione
QUIZ
Aggiungi una serie di domande che verificano quanto ne sanno gli utenti di Torino Fan su determinati argomenti
Quiz personali
Aggiungi una serie di domande che rivelano lati nascosti della personalità
Lista
Il classico Internet Listicles
Elenco di classifiche
Chiedi voti per scegliere la lista migliore
Conto alla rovescia
Il classico internet countdown
Lista Aperta
Invia il tuo articolo e vota per la migliore presentazione
GIF
Carica una GIF animata
Audio
Inserisci Soundcloud or Mixcloud Embed